Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 25 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 25 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 25 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 25 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 25 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 25 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 25 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 25 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ULTIMISSIME modello AMERICANO: il FREDDO sull'est europeo è ancora vivo!

L'ultima visione americana si discosta completamente dalla tesi del modello europeo...

In primo piano - 7 Febbraio 2017, ore 12.00

E' una lotta senza esclusione di colpi...tra la mitezza oceanica e le correnti gelide presenti sull'est europeo. L'Italia sta nel mezzo e subirà gli effetti di entrambe le configurazioni.

In questa sede commentiamo l'ultima corsa del modello americano, che si contrappone nettamente alla visione altopressoria mite imbastita questa mattina dal modello nostrano.

Il freddo (anzi il GELO) da est non è ancora morto e seguiterà a non darsi per vinto.

La mappa relativa alla giornata di San Valentino (martedì 14 febbraio) mostra un tentativo di rientro da est della massa gelida aleggiante tra Balcani e Turchia. Da notare l'insaccamento di tali correnti in Valpadana, con il classico "naso freddo" che delimita la pianura.

La situazione prevista per giovedì 16 febbraio mostra isoterme di tutto rispetto al settentrione, fino a -4/-6° a 1500 metri sulla verticale della Valpadana...il tutto con l'incognita dell'aria umida meridionale richiamata da una depressione mite in sede iberica. Il rischio interazione tra aria mite da sud e fredda da est potrebbe preparare il terreno per nevicate fin sulle zone pianeggianti al settentrione, anche se per il momento resta poco più che un'ipotesi.

Anche le regioni del versante adriatico e la Puglia potrebbero risentire marginalmente di questo rientro freddo, quasi affatto invece le altre regioni.

Situazione decisamente interessante anche a lungo termine, con il gelo che tenterebbe un attacco da nord-est in direzione della nostra Penisola (frecce bianche).

In campana, quindi, perchè la stagione invernale potrebbe avere ancora alcune cartucce da sparare...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.18: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Viale Certosa e Svincolo Di Corm..…

h 20.14: A90-GRA Casilina-Appia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo 18: SS6 Via Casilina (Km. 37,8) e Svin..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum