Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 26 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 26 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: uno sguardo all'aggiornamento serale del modello europeo

Ritorna l'alta pressione sul Mediterraneo e sul nostro Paese, ma con alcune riserve. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 14 Luglio 2016, ore 21.25

Situazione attuale: una depressione avvolge con le sue spire il nostro Paese, portandovi un deciso cambiamento delle condizioni atmosferiche che si manifesta con un calo netto della temperatura ed un rinforzo della ventilazione che quest'oggi è risultata tesa soprattutto sui versanti tirrenici e su quelli adriatici. Nuvolosità sparsa ha interessato le regioni centrali e settentrionali mentre in queste ultime ore un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche si affaccia al nord, causato dall'avvicinarsi di un secondo impulso d'aria instabile e fresca proveniente dal nord della Francia. 

Nuovo impulso d'instabilità scivola sulle regioni del centro e del sud. 

Dopo un lungo periodo governato dall'alta pressione, nelle ultime 48 ore il tempo atmosferico italiano ed europeo è stato protagonista del ritorno prepotente in scena di una figura ciclonica ricolma d'aria fredda alle quote superiori.

Trattasi di una dperessione piuttosto complessa che trasporta con sè ben due impulsi d'aria fredda ed instabile; il primo transitato al centro-nord nella giornata di ieri, mercoledì 13 luglio, il secondo atteso già dalle prossime ore coinvolgere i settori dell'Italia centrale e meridionale, con precipitazioni che non si faranno attendere, soprattutto sui versanti del medio e basso adriatico ma possibili anche sul tirreno, specie nella parte meridionale.

Ulteriore calo delle temperature in arrivo soprattutto per il sud. 

Rinforzo anticiclonico a partire dal weekend sabato 16 - domenica 17.

Pochi dubbi in merito l'evoluzione attesa nel corso del prossimo fine settimana che sarà caratterizzato da un rapido rinforzo dell'alta pressione che dall'ovest Europa conquisterà in breve tempo il bacino centrale del Mediterraneo. Le fasce anticicloniche subtropicali torneranno insomma a riprendersi il terreno perso, restituendo al nostro Paese l'estate perduta.

Sabato 16 luglio, manifestazioni residue di instabilità saranno ancora presenti sulle regioni di Mezzogiorno, mentre al centro, sulla Sardegna e soprattutto al nord, le condizioni atmosferiche volgeranno decisamente al bello, accompagnate da un profilo termico pienamente accettabile. Domenica 17, bel tempo su tutto il Paese, il caldo ritorna a fare capolino sulle regioni settentrionali, ma senza alcuna pretesa. Atmosfera ancora ovunque ventilata.

PROSSIMA SETTIMANA: ritorna il caldo sul nostro Paese, ma attenzione al nord. 

CONFERMATO
anche l'avvento di un periodo anticiclonico sul bacino del Mediterraneo entro la prossima settimana, quando il nostro Paese tornerà a sperimentare un profilo termico estivo. Temperature elevate soprattutto sulle regioni dell'Italia centrale e meridionale (un picco forse per la Sardegna)

Emerge infine la possibilità di un nuovo guasto del tempo per le regioni del nord entro il weekend sabato 23 - domenica 24 luglio, ancora da confermare. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.02: Milano Via della Chiesa Rossa

incidente rallentamento

Incidente causa traffico rallentato sulla Via Pietro Boifava…

h 12.02: Roma Via Molise

rallentamento

Traffico rallentato causa manifestazione sulla Via Molise…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum