Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 04 Agosto 20 - 80 cm Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 30 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 30 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 30 Settembre n/d Aperti
Alpe di Mera(VC) 20 Febbraio n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 23 Agosto - assente - Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Argentera(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Arosa 05 Settembre n/d Aperti
Artesina(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 30 Marzo n/d Chiusi
Badia(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
Bardonecchia(TO) 17 Aprile n/d Chiusi
Barzio(LC) 08 Aprile n/d Chiusi
Bettmeralp 08 Luglio n/d Chiusi
Bolognola(MC) 02 Gennaio n/d Chiusi
Bormio(SO) 12 Aprile n/d Chiusi
Bressanone(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: un ritorno della calura sul bacino centrale del Mediterraneo, ma...

Masse d'aria molto calde di origine nord-africana, determineranno una nuova risalita delle temperature anche sul nostro territorio nazionale. Probabile passaggio temporalesco sulle regioni dell'Italia settentrionale tra sabato 23 e domenica 24 luglio, poi forse sarà nuovamente il turno dell'anticiclone oceanico.

In primo piano - 18 Luglio 2016, ore 21.15

Situazione attuale: il rinforzo dell'anticiclone con ascendenze africane, determina un'ondata di caldo a partire dai settori ovest europei ed infine una risalita delle temperature anche in ambito mediterraneo. Giornata di tempo stabile e caldo su tutto il nostro Paese, qualche residuo annuvolamento durante le ore più calde del giorno lungo gli Appennini, ma senza alcuna conseguenza significativa, Umidità che tende a riportarsi su valori medio-alti lungo le coste, creando le prime condizioni di caldo afoso. Più secco nelle zone interne con condizioni di caldo torrido. Ventilazione debole a regime di brezza, mari poco mossi. 

La riscossa dell'alta pressione sul Mediterraneo.

Una figura piuttosto vistosa di alta pressione, tende a portarsi gradualmente verso i settori centrali del Mediterraneo, ripristinando condizioni atmosferiche ESTIVE su tutto il nostro Paese. Trattasi in questo caso di una figura d'alta pressione direttamente alimentata dalle masse d'aria AFRICANE, pertanto caratterizzata da un profilo termico verticale particolarmente stabile e decisamente poco incline a generare moti convettivi e turbolenti nell'atmosfera.

Diventano pertanto RARE anche tutte quelle manifestazioni temporalesche tipiche delle zone interne e montuose durante i lunghi e caldi pomeriggi estivi. Insomma il tempo atmosferico di questi giorni sarà idealmente molto vicino al concetto di "stabilità assoluta".

Tra le giornate di calura più intensa, degne di menzione saranno senz'ombra di dubbio giovedì 21 e venerdì 22 luglio. Con l'arrivo del weekend ci attendiamo invece una lieve flessione della colonnina di mercurio a partire dalle regioni settentrionali.

WEEKEND: ritornano i temporali al nord?

Ancora complicata la situazione prevista sul settentrione d'Italia nel periodo compreso tra venerdì 22 e domenica 24 luglio; una figura piuttosto insidiosa di bassa pressione, presente soprattutto alle quote superiori, farà infatti breccia sulle nostre regioni settentrionali. Sembra ormai tramontare definitivamente la possibilità d'avere il transito di una perturbazione organizzata, i modelli propendono invece a favore dell'instabilità sparsa, cosiddetta "a macchia di leopardo", quindi con fenomeni distribuiti irregolarmente ma senza escludere qualche episodio di forte intensità.

Uno sguardo all'ultima settimana di luglio: risveglio dell'anticiclone delle Azzorre?

La chiusura di questo breve ciclo d'instabilità verrà probabilmente affidato ad una nuova distensione dell'anticiclone delle Azzorre che dai settori occidentali d'Europa potrà espandersi verso oriente con discreta facilità. Prevediamo pertanto una lieve attenuazione della calura che sarà più sensibile sulle regioni centrali e soprattutto settentrionali ; il proseguimento di una lunga fase di tempo stabile estivo sin verso la fine del mese, sembrerebbe altresì l'ipotesi più probabile.

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.28: A52 Tangenziale Nord Di Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sp151 Cinisello B.Nord:..…

h 15.28: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Borgo Panigale (Km. 4,8) e All..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum