Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 29 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 29 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: mordi e fuggi tra parentesi d'instabilità ed anticiclone

L'aggiornamento serale del modello europeo, CONFERMA ancora condizioni atmosferiche ESTIVE sull'Italia almeno sino alla fine del mese. Dovremo comunque mettere in conto ancora qualche episodio marginale di instabilità.

In primo piano - 25 Luglio 2016, ore 21.20

Situazione attuale: una circolazione d'aria fresca ed instabile ha quest'oggi determinato ancora diverse manifestazioni temporalesche concentrate soprattutto nelle zone interne dell'Appennino centrale e meridionale, spunti temporaleschi anche al nord. Condizioni moderate di caldo, con sensazione di disagio da afa nelle zone costiere, nonchè sulle valli e sulle pianure , soprattutto delle regioni settentrionali, dove l'irraggiamento solare è stato quest'oggi certamente più presente. Ventilazione ancora ciclonica moderata al centro ed al sud, più debole al nord.

Nuovi episodi di instabilità in arrivo al nord tra martedì 26 e mercoledì 27 luglio.

La posizione assunta dall'anticiclone oceanico, favorirà entro i prossimi due-tre giorni, lo scivolamento di masse d'aria un po' più fresche che dall'Oceano Atlantico, coinvolgeranno in primis l'Europa centrale ed occidentale. Parte di quest'aria fresca riuscirà a filtrare attraverso l'arco alpino e di conseguenza rinnovare condizioni MODERATE di INSTABILITA' dirette essenzialmente alle nostre regioni centrali e soprattutto settentrionali. Rovesci e temporali potranno interessare Alpi, Prealpi e l'arco appenninico settentrionale soprattutto nella giornata di mercoledì 27 luglio. Possibile un coinvolgimento marginale nelle pianure.

FINE MESE: ritorno della calura africana.

Gli ultimi giorni di luglio saranno invece caratterizzati dal rinforzo di un cuneo anticiclonico subtropicale diretto proprio ai settori centrali del Mediterraneo. Tale rinforzo dell'alta pressione trarrà risposta nell'approfondimento di una circolazione piuttosto vistosa di BASSA pressione con perno sui settori nord-ovest europei. L'onda calda africana verrà quindi ad inserirsi in un contesto prefrontale e dovrebbe pertanto avere una durata abbastanza limitata. Già entro domenica 31 luglio i temporali potrebbero tornare a popolare le regioni del NORD, precedendo una nuova flessione della temperature attesa entro i primissimi giorni di agosto.

CALDO: le giornate più critiche.

Una capitolo a parte lo dedichiamo questa sera all'aspetto termico che sarà caratterizzato da valori di caldo ben rappresentati per tutto il periodo preso in esame. Tra domani, martedì 26 e giovedì 28, l'instabilità associata ad una circolazione leggermente meno calda ai livelli superiori, avrà ripercussioni anche sull'andamento delle temperature nei bassi strati dell'atmosfera, laddove si prevedono valori solo moderati di caldo. 

Tra venerdì 29 e sabato 30 luglio, picco di calura portato dall'anticiclone nord-africano, valori termici particolarmente elevati nelle zone interne e pianeggianti (anche oltre +35°C). Sabato 30 luglio la giornata in assoluto più calda. 

Con l'arrivo dei primi di agosto, il transito di un impulso d'aria instabile oceanica sarebbe seguito da una nuova flessione delle temperature. 

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.06: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Fidenza (Km. 90,4) e Fiorenzuola (Km. 74) in direzione Milano..…

h 22.02: A13 Raccordo Porto Garibaldi

blocco incidente

Tratto chiuso causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Ferrara-Ss 16 Adriatica (Km. 6,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum