Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 22 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 22 Febbraio 24 - 65 cm Aperti
Airolo 22 Febbraio 10 - 150 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 22 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 22 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 22 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 22 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 22 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 22 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 22 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 22 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 22 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'inverno europeo prosegue su binari ancora incerti

Un occhio a tutte le novità ed ai possibili colpi di scena sull'Italia e sull'Europa in questa parte conclusiva di gennaio. Un occhio anche ai primissimi giorni di febbraio.

In primo piano - 20 Gennaio 2017, ore 21.00

Situazione attuale: come era nelle attese, quella odierna è stata una giornata di generale tregua del maltempo su tutto il Paese. La nuvolosità si è finalmente attenuata anche sulle regioni dell'Italia centrale e meridionale che hanno sperimentato quest'oggi ampie schiarite dopo un periodo di forte instabilità e di tempo perturbato. Tempo buono anche al nord. Un po' di nuvolosità sopraggiunge soltanto sulla Sardegna. Valori termici ancora freddi ma in ripresa al centro ed al sud, ventilazione attiva di Grecale e Tramontana.

Focus weekend: arriva o non arriva la NEVE al nord?

La formazione di una nuova circolazione depressionaria sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo, mette in seria difficoltà i previsori che devono formulare una linea di tendenza rivolta alle regioni settentrionali nella giornata di domenica 22 gennaio.

Infatti troviamo ancora adesso modelli (compresi quelli a scala limitata LAM) poco concordi nel tracciare una linea di tendenza comune:

- alcune specifiche linee di tendenza mettono in risalto l'arrivo della propaggine più settentrionale della banda nuvolosa legata al fronte occluso sulle regioni di nord-ovest.

- altre linee di tendenza fanno arrestare tale banda nuvolosa sul mar Ligure e sull'alto Tirreno, senza che quest'ultima possa toccare le regioni settentrionali.

Ci auguriamo che la risoluzione del rebus possa avvenire entro le prossime 24 ore, ritenendo comunque più probabile l'ipotesi NEVE per il nord-ovest tra domenica e lunedì prossimo, anche se avremo a che fare con fenomeni piuttosto modesti.

Uno sguardo al tempo della prossima settimana: sul filo del rasoio tra il nulla di fatto ed una sinottica di grande neve per il nord-ovest.

Assai complicato decifrare anche l'evoluzione del tempo attesa in ambito europeo nel periodo compreso tra mercoledì 25 e lunedì 30 gennaio. Nella fattispecie ritroveremo in campo almeno tre differenti elementi previsionali attualmente mal decifrati dai modelli:

- l'ampiezza di un'intrusione d'aria calda verso il nord Europa

- la retrogressione di una massa d'aria gelida continentale

- l'arrivo di una figura depressionaria oceanica

Allo stato attuale l'ipotesi più probabile condurrebbe i settori meridionali d'Europa ad una "interazione" tra l'aria fredda continentale che potrebbe così crearsi un varco sufficientemente ampio da raffreddare la Valpadana (mercoledì 25 - giovedì 26) e l'ingresso immediatamente successivo di una circolazione depressionaria da ovest  (venerdì 27 - sabato 28), i cui effetti precisi sul tempo italiano andranno poi approfonditi con maggior precisione nelle prossime giornate.

Possiamo spendere poche parole circa la possibilità di una grossa nevicata indirizzata ad alcuni settori dell'Italia settentrionale e tutto questo dipenderà dalle "dosi" in cui i singoli "ingredienti" previsionali messi in luce dai modelli, verranno a miscelarsi sul Mediterraneo.

Lungo termine: addolcimento delle temperature?

Volgendo lo sguardo al termine di gennaio e l'esordio di febbraio, viene quest'oggi messo in un luce un addolcimento delle temperature ad opera delle miti correnti occidentali che potrebbero qui essere inserite in un contesto più variabile/instabile.

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.55: A33 Asti - Cuneo

fog

Nebbia a Svincolo Isola D'asti tra Alba ed Asti,visibilit√† 80/100 metri…

h 03.54: A27 Mestre-Belluno

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Vittorio Veneto Sud (Km. 52,3) e Pian Di Vedoia-Ss51 Di Ale..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum