Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 04 Agosto 20 - 80 cm Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 30 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 01 Ottobre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 01 Ottobre n/d Aperti
Alpe di Mera(VC) 20 Febbraio n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 23 Agosto - assente - Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Argentera(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Arosa 05 Settembre n/d Aperti
Artesina(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 30 Marzo n/d Chiusi
Badia(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
Bardonecchia(TO) 17 Aprile n/d Chiusi
Barzio(LC) 08 Aprile n/d Chiusi
Bettmeralp 08 Luglio n/d Chiusi
Bolognola(MC) 02 Gennaio n/d Chiusi
Bormio(SO) 12 Aprile n/d Chiusi
Bressanone(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'estate italiana alla riscossa sino a mercoledì 13 luglio, poi...

L'anticiclone continuerà ad interessare il nostro Paese nonchè l'area mediterranea, portando condizioni progressivamente più intense di caldo anche sul nostro Paese. Un cambiamento possibile da giovedì 14 luglio in avanti.

In primo piano - 4 Luglio 2016, ore 21.20

Situazione attuale: un'area d'alta pressione rinforza sul bacino del Mediterraneo, determinando anche sull'Italia condizioni di tempo stabile e caldo. Durante la scorsa notte, l'arrivo della Bora dai settori d'alto Adriatico sino alla Valpadana occidentale, ha portato con sè nuvolosità sparsa di tipo stratiforme che è andata poi dissolvendosi gradualmente, lasciando spazio al sole ed al caldo. Spunti temporaleschi si manifestano ancora sulle Alpi occidentali e sull'Appennino meridionale. Altrove è stato il regno incontrastato del sole e dell'estate. Ventilazione generalmente debole, rinforzi residui di Maestrale e Libeccio su Canale di Sicilia e Canale di Sardegna.

Nel regno dell'anticiclone, sole e caldo per quasi tutto il nostro Paese.

Il tempo previsto in Italia nelle prossime giornate, sarà come sempre caratterizzato dalla presenza di una vistosa area d'alta pressione che riguarderà praticamente tutto il bacino del Mediterraneo. A conti fatti stiamo commentando la distensione dell'anticiclone delle Azzorre che, presentando una roccaforte ideale a cavallo tra l'oceano Atlantico e la Penisola Iberica, viene "trascinato" verso i settori meridionali europei da un rinforzo deciso della corrente a getto che scorre vivace sui settori nord-occidentali europei.

Anticiclone sì, ma con qualche eccezione.

Un piccolo "strappo" al tessuto dell'anticiclone atteso a cavallo tra la giornata di giovedì 7 e quella di venerdì 8 luglio, quando alcuni limitati settori dell'Italia settentrionale (Alpi e Prealpi) torneranno ad essere visitati da locali manifestazioni temporalesche.

Il tempo previsto tra il termine della prima e l'esordio della seconda decade di luglio; ancora una "riscossa" dell'anticiclone sul Mediterraneo.

Con l'arrivo del prossimo weekend (sabato 9 - domenica 10) e poi ancor più dalla prossima settimana, il nostro anticiclone riceverà un'ulteriore contributo d'aria calda dalle origini subtropicali africane che riuscirà questa volta a spingersi sin verso le regioni settentrionali.

Tra domenica 10 e mercoledì 13 l'apice di calura sul bacino centrale del Mediterraneo, laddove vengono attualmente stimati valori termici attorno alla fatidica soglia dei +20°C alla quota di 850hpa. Trattasi quindi di una fase estiva che porterà con se valori termici di caldo INTENSO ma NON ECCEZIONALE che rientrano pertanto nella normalità climatica del periodo preso in esame.

LUNGO TERMINE: instabilità e FORTI temporali a partire dal nord? 

Infine una vistosa saccatura potrebbe essere trascinata sin verso i settori centrali d'Europa da un ramo molto attivo della corrente a getto. Ne potrebbe essere interessata anche l'Italia con un rapido peggioramento delle condizioni atmosferiche da giovedì 14 luglio in avanti. Tale linea di tendenza necessita ovviamente di ulteriori conferme.

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.47: A24 Tratto Urbano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km...…

h 15.36: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

problema sdrucciolevole

Fondo sdrucciolevole a 863 m prima di S.Giacomo Filippo (Km. 123,8) in direzione Passo Dello Splu..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum