Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: instabilità sparsa nel weekend, poi ancora l'estate sul podio

Un po' di instabilità nel fine settimana, poi nuovamente anticiclone.

In primo piano - 21 Luglio 2016, ore 21.30

Situazione attuale: l'avvicinamento di una modesta figura di BASSA pressione, porta con sè addensamenti nuvolosi sparsi sulle regioni settentrionali, laddove tra il pomeriggio e la serata abbiamo avuto anche qualche manifestazione sparsa di instabilità, concentrata soprattutto su Alpi e Prealpi. Sole e caldo sul resto del Paese, con temperature elevate soprattutto nelle zone interne. Ancora ventilazione debole a regime di brezza, mari calmi o poco mossi.

L'alta pressione si attenua a partire dalle regioni settentrionali.

Gli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione confermano l'arrivo di una parentesi di moderata instabilità che dalle regioni del nord scivolerebbe poi abbastanza in fretta verso il Mezzogiorno. Una piccola "goccia" d'aria fresca in quota che dai settori occidentali d'Europa si farebbe strada verso il bacino del Mediterraneo, "spinta" da un rinforzo dell'alta pressione oceanica sull'ovest del continente. 

Domani, venerdì 22, temporali su Alpi, Prealpi e Valpadana, sabato 23 e domenica 24 rovesci e temporali anche sulle regioni del centro e poi del sud. 

Temperature: cosa dovremo aspettarci entro la prossima settimana?

Sicuramente un rientro delle temperature entro valori di caldo meno intenso rispetto quanto avuto in questi giorni, flessione termica dovuta in buona misura all'ingresso della goccia d'aria più fresca in quota prevista proprio nel weekend ed in seguito dall'espansione dell'alta pressione oceanica verso l'Europa ed il Mediterraneo. Il caldo (intenso) potrebbe però tornare a mordere gli ultimi giorni di luglio, con modalità ancora da definire. 

MEDIO e LUNGO termine: l'alta pressione alla riscossa dell'Italia sino a fine mese.

L'ultima settimana di luglio sarà ancora caratterizzata dalla persistenza dell'alta pressione delle Azzorre che dall'oceano Atlantico potrà espandersi ai settori occidentali d'Europa. Un contributo d'aria calda africana insisterà sulla Penisola Iberica e sui settori meridionali del Mediterraneo, coinvolgendo anche le nostre regioni di Mezzogiorno, laddove saranno ancora possibili picchi elevati di calura. Altrove la colonnina di mercurio si soffermerà su valori estivi ma senza esagerazioni.

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.31: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Padova Zona Industriale-Int..…

h 22.27: SS106 Jonica

tstorm vento-forte

Pericolo generico nel tratto compreso tra Reggio Calabria/Innesto Ss18 Tirrena Inferiore e Taranto/..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum