Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 25 Febbraio 20 - 40 cm Aperti
Airolo 26 Febbraio 10 - 100 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 26 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 26 Febbraio 60 - 75 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 13 Febbraio 2 - 70 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Febbraio 7 - 43 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 26 Febbraio 10 - 35 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 11 Febbraio 10 - 70 cm Aperti
Andalo(TN) 13 Febbraio 10 - 65 cm Aperti
Andermatt 26 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 26 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 14 Febbraio 100 - 180 cm Aperti
Asiago(VI) 11 Febbraio 10 - 70 cm Aperti
Ayas(AO) 26 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
Badia(BZ) 26 Febbraio 10 - 35 cm Aperti
Bardonecchia(TO) 22 Febbraio 60 - 160 cm Aperti
Barzio(LC) 17 Febbraio 20 - 40 cm Aperti
Bettmeralp 26 Febbraio 44 - 93 cm Aperti
Bolognola(MC) 02 Gennaio n/d Chiusi
Bormio(SO) 24 Febbraio 40 - 100 cm Aperti
Bressanone(BZ) 26 Febbraio 48 - 92 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime del modello AMERICANO: confermato il PEGGIORAMENTO del week-end

Anche l'ultima emissione del modello americano conferma (anzi, accentua un po') il passaggio perturbato del prossimo fine settimana in Italia. Ecco i dettagli...

In primo piano - 1 Febbraio 2016, ore 12.22

Prende sempre più corpo l'ipotesi di un peggioramento abbastanza serio delle condizioni atmosferiche che dovrebbe intervenire al centro-nord durante il prossimo week-end, segnatamente nella giornata di domenica.

Il flusso umido atlantico si abbasserà di latitudine, proponendo una saccatura abbastanza incisiva sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo. La prima figura a lato ci mostra l'approccio di tale saccatura al nord Italia. Le umide correnti meridionali faranno peggiorare il tempo specie al nord e sull'alto Tirreno già nella giornata di sabato, con nevicate in prossimità dei settori alpini, prealpini e sull'Appennino settentrionale. Non sono previste al momento nevicate in pianura.

La fase di sfondamento del fronte freddo sull'Italia settentrionale dovrebbe avvenire tra sabato notte e le prime ore del mattino di domenica.

La seconda mappa evidenzia una depressione mobile sul Mar Ligure che si verrà a creare in concomitanza del passaggio frontale e determinerà un temporaneo rallentamento dei fenomeni.

Oltre alle regioni settentrionali verranno interessate anche le centrali tirreniche e le zone interne del centro, mentre tra domenica e lunedì rovesci di una certa intensità si faranno sentire sulle regioni del basso Tirreno, specie la Campania.

Scarsamente interessate dai fenomeni risulteranno la Sardegna, la Sicilia e le estreme regioni meridionali.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.27: SS202 Triestina

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Trieste-Via Servola (Km. 35) e Incroci..…

h 13.25: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente a Ferentino in uscita in direzione da Roma dalle 12:54 del 26 feb 2017…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum