Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Termometri impazziti: ecco l'altalena termica della prossima settimana!

Che onda calda sull'Italia, poi di colpo potrebbe arrivare un po' di freddo.

In primo piano - 20 Ottobre 2016, ore 09.56

Se tutto venisse confermato vivremmo sicuramente una settimana pazza, di quelle in cui all'inizio sei costretto a svestirti e a stupirti per un caldo o una mitezza decisamente fuori stagione e alla fine invece, se nel frattempo non ti sei buscato un malanno, corri ai ripari con felpe, giubbotti e in qualche caso anche la giacca a vento, specie se abiti tra i monti.

Tutto partirà dal mancato inserimento di una saccatura nel cuore del Mediterraneo; essa infatti sprofonderà in direzione delle Canarie, sollevando una massa d'aria calda di rimbalzo dal nord Africa in direzione del nostro Paese.

Lunedì 24 e martedì 25 saranno insomma due giornate troppo calde per il periodo, un po' su tutto il Paese ma con valori praticamente estivi sulle due isole maggiori e in parte anche sul meridione, con picchi di 31°C.

Clima molto mite per il periodo anche al nord, anche se la possibile presenza di nebbie sparse sulle pianure con conseguente inversione termica, potrebbe mascherare il riscaldamento previsto in quota.

Ecco però mutare gradualmente il quadro termico da mercoledì 26 in poi, quando potrebbero intervenire correnti da NNE in grado dapprima di far rientrare i valori nell'ambito della media, poi di portare addirittura del vero, autentico freddo,
entro venerdì 28 o sabato 29, quando (pur in modo forse un po' esagerato) il modello americano prevede addirittura lo sfondamento dell'isoterma di zero grado a 1500m su diverse aree del nostro Paese.

Oltre a queste bizzarre altalene termiche, il medio Adriatico ed il meridione dovranno prepararsi a sperimentare nuove piogge e temporali, sempre tra giovedì 27 e sabato 29.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.24: SS192 Della Valle Del Dittaino

blocco

Chiusura corsia, straripamenti a 556 m prima di Svincolo Catania Sud A19 Palermo-Catania (Km. 84,5)..…

h 05.08: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Interconnessione A21 (Km. 223,5) e Brescia Ovest (Km. 217,3) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum