Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 04 Agosto 20 - 80 cm Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 30 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 01 Ottobre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 01 Ottobre n/d Aperti
Alpe di Mera(VC) 20 Febbraio n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 23 Agosto - assente - Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Argentera(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Arosa 05 Settembre n/d Aperti
Artesina(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 30 Marzo n/d Chiusi
Badia(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
Bardonecchia(TO) 17 Aprile n/d Chiusi
Barzio(LC) 08 Aprile n/d Chiusi
Bettmeralp 08 Luglio n/d Chiusi
Bolognola(MC) 02 Gennaio n/d Chiusi
Bormio(SO) 12 Aprile n/d Chiusi
Bressanone(BZ) 01 Ottobre n/d Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPORALI: in arrivo qualche episodio di INSTABILITA' tra lunedì 29 e martedì 30 agosto

Aria un po' più fresca in quota potrà portare qualche episodio marginale di instabilità diretto principalmente alle regioni settentrionali del nostro Paese. Vediamo nel dettaglio cosa potremo aspettarci.

In primo piano - 25 Agosto 2016, ore 11.30

In linea con quanto già anticipato, sul finire del mese d'agosto, un impulso d'aria un po' più fresca ed instabile oceanica farà breccia sui settori centrali d'Europa. Del sistema frontale originario non vi rimarrà più traccia, quello con cui dovremo fare i conti sarà pertanto un modesto ribasso delle altezze geopotenziali alle quote superiori, accompagnato da un ritiro fisiologico dell'anticiclone africano dalla scena atmosferica europea.

L'arrivo delle masse d'aria oceaniche, seppur senza essere accompagnate da alcun sistema frontale, potranno comunque portare alla formazione di qualche isolata manifestazione temporalesca a carattere sparso.

Ancora un po' prematuro sbilanciarsi sull'esatta locazione dei fenomeni; limitandoci a commentare quello che propongono attualmente i modelli a nostra disposizione, il settentrione d'Italia appare come l'area del Paese PRIVILEGIATA ad ospitare gli episodi temporaleschi più organizzati, con un picco massimo di attività concentrato sulle regioni di nord-est. Saranno comunque possibili locali temporali anche nelle zone interne dell'Appennino centrale, qui in forma più sporadica ed isolata.

L'arrivo dell'aria fresca oceanica, oltre a portare i fenomeni d'instabilità appena descritti, sarà responsabile di una lieve flessione delle temperature prevista sul nostro Paese proprio a cavallo tra il termine di agosto e l'esordio di settembre. Nulla di particolarmente vigoroso, anzi è probabile che l'arrivo del prime mese di autunno meteorologico, possa in realtà proseguire lungo i binari di un assetto termico ancora tipico dell'estate.

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.39: A32 Torino-Bardonecchia

blocco

Chiusura notturna, entrata chiusa causa tratto chiuso a Susa Ovest-Venaus (Km. 39,8) in direzione..…

h 22.37: A32 Torino-Bardonecchia

blocco

Chiusura notturna, entrata chiusa causa tratto chiuso a Oulx Est (Km. 59,3) in direzione Bardonec..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum