Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 27 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 27 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 26 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPORALI al NORD tra giovedì e sabato: le ultimissime mappe aggiornate!

Il nostro modello WRF la vede così.

In primo piano - 20 Luglio 2016, ore 12.14

L'onda calda e stabile non sarebbe in grado di disgregare totalmente il fronte temporalesco in arrivo da ovest, che dunque avrebbe tutta l'intenzione già nella prossima notte e ancora nel primo mattino di giovedì, di determinare i primi rovesci temporaleschi su Alpi e fascia pedemontana del settentrione, in particolare sul settore lombardo e sul Canton Ticino.

Nel pomeriggio il fronte si sarebbe ormai allontanato ma in quota seguiterebbe ad affluire un po' meno calda, in grado di attivare qualche ulteriore focolaio temporalesco su scala locale, che il modello non riesce a leggere bene (da qui la "spalmata" con il classico millimetro di accumulo, cioè quasi nulla).

Interessante invece l'arrivo del secondo impulso nella notte su venerdì e nelle successive 12 ore con temporali più organizzati sulle Alpi e sul Piemonte, più a sud ancora con fenomeni limitati alla fascia pedemontana o comunque alle alte pianure.

Su Biellese, Torinese, Ossola, alto Vercellese, Verbano e Varesotto fenomeni localmente intensi, con nubifragi non esclusi.

Tempo asciutto su Liguria, Emilia-Romagna e coste venete.

Nel pomeriggio-sera di venerdì ancora qualche fenomeno sparso, ma in un contesto maggiormente favorevole a schiarite.

Nella notte su sabato e sino a mezzogiorno instabilità generalizzata con difficoltà del tempo a localizzare le precipitazioni più intense, che potrebbero comunque riguardare l'Emilia.

Nel pomeriggio-sera il possibile sprofondamento di un piccolo vortice a ridosso del Mar Ligure potrebbe comportare una recrudescenza dei fenomeni tra Liguria, basso Piemonte e bassa Lombardia, ma anche sull'Emilia, come mostra in maniera eloquente la cartina qui sotto.

Nel frattempo, nonostante si registrino ancora rovesci sulle Alpi, il tempo sul nord della Valpadana si registrerebbero schiarite.

Domenica ancora instabilità residua è prevista tra est Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna ed Appennino ligure, tempo migliore sul resto del nord-ovest.

Qui di fianco trovate tutta la carrellata delle mappe più importanti!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.08: T2-TRF SB. Traforo Del Gran S.Bernardo

blocco

Chiusura notturna, tunnel chiuso nel tratto compreso tra Inizio Traforo (Km. 9,4) e Fine Traforo-Do..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum