Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPERATURE: dove farà più caldo nella giornata di domani, giovedì 16 febbraio?

Dopo molti giorni trascorsi sotto l'influenza delle circolazioni settentrionali oppure orientali, ecco farsi strada sull'Europa un'azione tiepida e mite portata dalla presenza di una figura anticiclonica europea. Vediamo cosa dovremo aspettarci nelle prossime ore.

In primo piano - 15 Febbraio 2017, ore 10.40

Tra quest'oggi, mercoledì 15 e giovedì 16 febbraio, l'anticiclone europeo raggiungerà il proprio momento di massima forza e lo farà attraverso la presenza di una vera e propria "bolla" d'aria calda in quota, responsabile di un anticipo di primavera su una fetta del nostro continente. Ad onor del vero, nei livelli superiori la giornata più tiepida sarà proprio quella odierna; sui settori centro-orientali d'Europa (area balcanica), la colonnina di mercurio potrà infatti sfiorare la soglia dei +10°C alla quota di 850hpa (circa 1500 metri)

Negli strati prossimi al suolo l'apice della calura si farà però sentire nella giornata di domani, in quota i valori tenderanno invece a diminuire. 

L'incremento delle temperature al suolo si farà sentire nei settori di bassa Valpadana (Emilia Romagna), nonchè lungo le coste tirreniche e le due isole maggiori, la Puglia e la Basilicata. Su queste aree i valori massimi faranno la differenza, portandosi in un range compreso tra +14°C e +16°C. L'assenza generale di ventilazione altro non farà che favorire l'innalzamento della colonnina di mercurio negli strati prossimi al suolo. 

Il dominio dell'alta pressione sull'Europa e sull'Italia sarà tuttavia destinato a subire una nuova battuta d'arresto entro la seconda metà di venerdì 17, momento in cui una nuova perturbazione farà sentire i propri effetti a partire dalle regioni nord-orientali. 

Ulteriori dettagli negli articoli del pomeriggio. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.48: A22 Autostrada Del Brennero

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Mantova Nord (Km. 256,2) e Reggiolo-Rolo (Km. 285,6) in e..…

h 08.47: A1 Milano-Bologna

coda

Code causa mostra a Parma (Km. 110,4) in uscita in entrambe le direzioni dalle 08:07 del 25 mar 2..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum