Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 23 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 23 Marzo 8 - 90 cm Aperti
Airolo 23 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 22 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 23 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 23 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 23 Marzo 18 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Marzo 90 - 160 cm Aperti
Artesina(CN) 22 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 23 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 22 Marzo 50 - 100 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SCAND + : che cos'è e quali effetti produce sulla nostra Penisola?

Cosa succede al tempo in Italia quando la circolazione è governata da un massimo pressorio sulla Scandinavia?

In primo piano - 2 Ottobre 2016, ore 08.53

SCAND +: ovvero una circolazione sinottica che prevede i massimi anticiclonici sulla Scandinavia.

Quando è presente lo SCAND + (positivo), sull'Italia il tempo risulta in genere instabile e più freddo, con precipitazioni (anche nevose in inverno) assai probabili. Il freddo viene prelevato dall'est europeo e scorre sul bordo meridionale dell'anticiclone stesso con correnti da est nei bassi strati, con possibili nevicate a bassa quota sul versante adriatico della Penisola.

La combinazione di retrogressioni fredde da est ed entrata bassa di fronti atlantici può essere quindi una delle possibili conseguenze dello SCAND +.

Le cose, tuttavia, non sono così semplici. In tutto questo meccanismo apparentemente produttivo in fatto di fenomeni per la nostra Penisola, c'è sempre da tener conto della variabile "subtropicale".

L'alta pressione può presentare un massimo sulla Scandinavia, ma mantenere un collegamento con il quartier generale delle alte pressioni, ovvero con il tropico. Con un massimo pressorio in sede scandinava e un collegamento forte con l'anticiclone subtropicale, l'Italia in genere vive un lungo periodo di stabilità, con temperature superiori alla norma e assenza di pioggia.

In questo caso si ha anche il blocco completo della circolazione atlantica e se il "cordone ombelicale" tra i due anticicloni non si spezza, spesso occorrono settimane per smantellare tutta l'impalcatura altopressoria.

Insomma, l'alta pressione sulla Scandinavia è spesso sinonimo di tempo instabile e freddo dalle nostre parti...ma con le dovute eccezioni...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.07: A10 Genova-Ventimiglia

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Arenzano (Km. 20,2) e Allacciamento A26 Ge Voltri-Grav..…

h 11.07: A1 Bologna-Firenze

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Firenze Scandicci e Allacciamento A11 Firenze-Pisa Nord..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum