Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 80 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ritorno dell'inverno a febbraio? Sentenze ormai prossime!

Il freddo non sembra avere molta voglia di sfondare nuovamente nel Mediterraneo, solo il nord potrebbe essere raggiunto a tratti da un po' di freddo, magari anche in grado di portare qualche nevicata a bassa quota.

In primo piano - 3 Febbraio 2017, ore 08.47

C'è ancora qualche modello "ribelle", c'è ancora qualche incertezza tra emissioni ufficiali e corse di controllo, ma il dado sembra tratto.
Il freddo severo, quello da inverno crudo, dovrebbe rientrare dall'est europeo solo su centro Europa e Scandinavia, limitandosi a sfiorare il nostro Paese, con spifferi che dovrebbero comunque coinvolgere almeno in parte il nostro settentrione.

Il tempo si manterrà comunque instabile
sulle nostre regioni ad oltranza, e proprio l'interazione tra aria fredda di estrazione polare continentale e quella più umida e mite di provenienza atlantica o richiamata dalle perturbazioni nell'area mediterranea, potrebbe fungere da innesco per qualche nevicata a bassa quota limitata al settentrione, peraltro nemmeno troppo probabile.

Insomma il freddo da est, dopo aver corteggiato a lungo (sulle mappe) il Mediterraneo sembrerebbe non avere il coraggio di regalare il suo gelido anello di San Valentino all'Italia.

E la storia d'amore finirebbe lì, almeno per quest'anno, salvo ritorni "di ghiaccio" (e non di fiamma) nell'ultima parte del mese, al momento del tutto imprevedibili, anche se non improbabili.

In pratica alla fine sull'Italia non accadrebbe nulla di più, anzi forse qualcosa di meno, rispetto a quanto già sperimentato nei recenti mesi di febbraio.
In ogni caso non dovrebbero mancare diverse depressioni atlantiche con ripetute occasioni per assistere a precipitazioni, così come del resto si era ipotizzato potesse andare in questo caso.

C'è comunque da notare che sull'est europeo questo non sarà un mese caldo come segnalavano le proiezioni mensili, anzi l'ulteriore fase fredda in arrivo potrà farlo finire come minimo in media, se non al di sotto.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.11: A19 Palermo-Catania

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 12,047 km prima di Catenanuova (Km. 156,7) in direzione Catania..…

h 13.11: SS660 Di Acri

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 7,699 km prima di Acri (Km. 18,9) in direzione Bivio Gal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum