Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 26 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 26 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PROSSIMA SETTIMANA: alta pressione in grande spolvero, le conseguenze sull'Italia

Uno sguardo alle caratteristiche dell'alta pressione prevista in ambito italiano nel corso della prossima settimana; i settori privilegiati dalle condizioni più stabili, quelli che invece potrebbero ancora incorrere in qualche annuvolamento.

In primo piano - 22 Settembre 2016, ore 12.00

Ormai confermato da molti aggiornamenti, l'affermazione di una figura vistosa di alta pressione sul Mediterraneo e su una buona fetta d'Europa negli ultimi giorni di settembre. Una situazione che, ad esclusione delle inversioni termiche presenti su valli e pianure, porterà su diverse delle nostre regioni ancora valori termici sopranorma. Nonostante tutto la stagionalità avanza, cambiando le caratteristiche intrinseche degli anticicloni che presentano adesso valori di pressione al suolo molto più elevati rispetto alle situazioni altopressorie estive.

Stiamo parlando di un'espansione anticiclonica di natura azzorriana, i valori elevati di pressione al suolo saranno in parte motivati dalla mancanza di un deciso riscaldamento del suolo operato dal sole. Nei bassi livelli con particolare riferimento alle aree pianeggianti lontane dal mare, nottetempo ed al primo mattino tenderanno quindi a prevalere le inversioni termiche. Il clima più mite lungo le coste e sui paesi affacciati al Mediterraneo.

Alle quote superiori spicca all'occhio una struttura particolarmente tenace, un profilo termico decisamente elevato, sarebbe garanzia di un'atmosfera stratificata e pertanto estremamente stabile ed "inerte". La distensione di questo anticiclone sull'Europa e sul Mediterraneo si verificherebbe in uno stretto gap temporale compreso tra martedì 27 e venerdì 30 settembre, poggiando radici in un netto rinforzo della corrente a getto Polare. Alcune importanti depressioni sono infatti previste approfondirsi sul nord Europa proprio entro la fine di settembre, depressioni il cui ruolo sul tempo atmosferico d'Italia sarà ancora tutto da verificare. 

Seguite le news.

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.04: SS3 Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Svincolo Quarto (K..…

h : SS16 Adriatica

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum