Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 25 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 25 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prima metà d'agosto; ancora TEMPORALI ed instabilità?

L'estate presenterà ancora delle belle giornate di sole ma non sempre e non dappertutto; l'instabilità fatta di rovesci e temporali potrà coinvolgere in più di un'occasione il nostro territorio nazionale. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 1 Agosto 2016, ore 11.00

Nell'articolo di domenica pomeriggio, abbiamo messo in evidenza per questa prima metà di agosto, un cambio di circolazione su vasta scala, espressione dei "tumulti atmosferici" di una stagione estiva che, con gradualità, si porterà verso la sua parte conclusiva. Gli scenari a LUNGO termine proposti quest'oggi dai principali centri di calcolo a nostra disposizione, restano tutt'ora molto instabili, poco affidabili e soggetti a variazioni anche considerevoli. I modelli stanno infatti ancora tentando di tracciare una linea di tendenza univoca, "fiutando" la volontà dell'atmosfera nel voler in qualche modo chiudere con il passato, cercando delle nuove strade.

Trattasi questa di una fase delicata dell'atmosfera, nella quale la staticità tipica del mese di luglio, viene in parte abbandonata e dove il peso delle giornate che si accorciano, porterà ben presto i propri effetti sulla circolazione atmosferica generale. 

Al momento possiamo confermare una buona tenuta dell'alta pressione sul bacino del Mediterraneo. Tale copertura offerta dalle fasce anticicloniche subtropicali, garantirà ancora condizioni atmosferiche estive. Tuttavia una ripresa parziale degli scambi di calore in senso meridiano, apre qualche incertezza sul futuro; tra venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 agosto, avremo infatti una nuova depressione in arrivo per l'Europa, i cui esiti finali restano ancora estremamente difficili da decifrare. Sin da adesso appare alquanto probabile l'arrivo di una nuova parentesi d'instabilità rivolta in primis alle regioni settentrionali, da valutare un coinvolgimento del centro e del sud Italia.

La ripresa parziale degli scambi di calore lungo i binari della meridianizzazione, porterebbe inoltre fasce anticicloniche più invasive nei confronti delle medie e delle alte latitudini d'Europa, masse d'aria più fresche ed instabili che potrebbero pertanto avere un corridoio facilitato di ingresso verso le medie e le basse latitudini. In questa situazione non sarebbe difficile immaginare un coinvolgimento più deciso dell'area mediterranea da parte di tali episodi d'instabilità. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum