Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 29 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 29 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: una sfuriata di TEMPORALI in arrivo sull'Adriatico, poi...

Concluse queste ultime giornate di anticiclone, una figura di bassa pressione irromperà sul bacino centro-orientale del Mediterraneo, portando con sè un cambiamento delle condizioni atmosferiche di una certa importanza. Uno sguardo anche all'evoluzione del tempo oltre i 7 giorni canonici di previsione.

In primo piano - 2 Settembre 2016, ore 17.30

Trova ormai ufficiale conferma, un cambiamento del tempo rivolto soprattutto ai versanti adriatici del nostro Paese da lunedì 5 settembre in avanti. Una figura piuttosto vistosa di BASSA pressione, andrà infatti scavandosi in corrispondenza dei settori centro- orientali d'Europa, costituendo un'ondulazione piuttosto marcata del getto. Gli effetti di questa nuova circolazione si consumeranno tra lunedì 5 e venerdì 9 settembre, soprattutto sulle regioni centrali e meridionali dello stivale. Ad esserne interessati sarebbero soprattutto i versanti adriatici, stante la direttrice di provenienza delle correnti in quota che saranno di tipo settentrionale o al più nord-orientale.

Così facendo, dopo una rapida sfuriata temporalesca prevista al nord-est e sull'alto Adriatico tra la serata di domenica 4 e la mattinata di lunedì 5 agosto, i fenomeni d'instabilità muoverebbero rapidamente alla volta delle nostre regioni di Mezzogiorno, laddove si soffermerebbero per più tempo, stante la presenza di un minimo al suolo vistoso di bassa pressione che presumibilmente andrà a piazzarsi in un triangolo di territorio compreso tra il Tirreno meridionale, il basso Adriatico ed il mar Jonio.

Sulle regioni di nord-ovest, analogamente con quanto accade durante il pieno dell'autunno e la stagione invernale, tale configurazione sinottica si tradurrà soprattutto in un rinforzo della ventilazione nord-orientale che risulterà piuttosto sterile. Qualche episodio in più di instabilità potrebbe invece fare la sua comparsa lungo il versante Tirrenico soprattutto dalla Toscana in giù, privilegiando comunque nel periodo compreso tra martedì 6 e venerdì 9 settembre, le regioni Campania e Calabria. Tempo buono con ventilazione attiva di Maestrale sulla Sardegna.

EVOLUZIONE A LUNGO TERMINE: spostando il nostro sguardo sul finire della prima decade settembrina, la circolazione fresca ed instabile descritta sinora, andrà ad indebolire la radice subtropicale del nostro anticiclone. Di riflesso verrebbe a crearsi un canale depressionario che permetterebbe ad una modesta circolazione ciclonica atlantica, di penetrare per la prima volta sul nostro continente sfruttando la Penisola Iberica. Tale configurazione potrebbe forse aprire la strada per l'arrivo di qualche precipitazione anche sulle regioni settentrionali ma approfondiremo meglio questo discorso nell'aggiornamento della sera.

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.59: Milano Viale Enrico Forlanini

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Viale Enrico Forlanini in direzione Via Repetti..…

h 06.59: Bari Corso Alcide De Gasperi

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Corso Alcide De Gasperi in direzione centro…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum