Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: prima l'anticiclone, poi il FREDDO ARTICO di fine mese

Vediamo nel dettaglio quali temperature potranno essere raggiunte sull'Italia tra domani (mercoledì 15) e dopodomani (giovedì 16). Poi uno sguardo al tempo previsto nel prossimo weekend e nella terza decade di febbraio.

In primo piano - 14 Febbraio 2017, ore 18.15

L'entrata in scena di un vistoso anticiclone, regalerà nelle prossime 48 ore una vera e propria parentesi di primavera che andrà ad inserirsi un po' a sorpresa nel mezzo di una stagione invernale tutt'altro che statica. Molte saranno le aree d'Europa a risentire di questa nuova circolazione che porta una risalita decisa della temperatura soprattutto nel comparto orientale d'Europa. Anche il nostro Paese risentirà dell'influenza portata da questa figura barica, attraverso una risalita netta delle temperature sia al suolo che in quota che raggiungerà il culmine nella giornata di domani, mercoledì 15 febbraio. I valori termici più elevati lungo le coste tirreniche mentre in quota il picco più elevato sarà concentrato sul nord-est Italia.

Avremo tuttavia a che fare con una parentesi dalla durata assai effimera, confinata allo spazio di un paio di giornate e destinata poi ad essere nuovamente sostituita da un tipo di tempo più instabile già da venerdì 17 febbraio. Un nuovo corpo nuvoloso piuttosto disorganizzato, attraverserà il nostro Paese, portandovi nuovamente un ribasso delle temperature, un rinforzo della ventilazione settentrionale ed alcune precipitazioni che si concentreranno soprattutto al centro ed al sud.

Nel periodo compreso tra lunedì 20 e sabato 25 è altresì atteso un nuovo rinforzo dell'anticiclone sul Mediterraneo, questa volta dalle più chiare ascendenze oceaniche. Questo nuovo anticiclone porterà con sè una seconda parentesi di tempo stabile ed assai temperato. Volgendo lo sguardo alle ultime battute di febbraio, l'aumento del gradiente termico tra le regioni polari e subpolari ormai raffreddate e la fascia delle latitudini subtropicali che inizierà a surriscaldarsi, potrebbe anticipare la formazione di una "onda di rossby" sull'Europa, in grado di avviare una fase instabile più pronunciata dalle caratteristiche ARTICHE. (da confermare)

Seguite gli aggiornamenti su METEOLIVE.IT


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.43: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Casalpusterlengo (Km. 37,9) e Piacenza Nord..…

h 06.42: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Di Milano Est (Km. 140,3) e V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum