Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: parentesi INVERNALE tra Lunedì 28 e martedì 29, poi ancora instabilità?

Confermata una parentesi di tempo INVERNALE garantita da un rientro d'aria piuttosto FREDDA da nord-est tra lunedì 28 e martedì 29 novembre. In seguito ancora scenari di tempo INSTABILE con una grande attività delle depressioni extratropicali sull'Europa.

In primo piano - 24 Novembre 2016, ore 21.10

In questa parte conclusiva di novembre il Vortice Polare tenterà almeno in parte di rimettersi sulle righe, ma i suoi tentativi saranno sempre piuttosto incerti. A poche ore di distanza dall'imponente richiamo d'aria caldo umida veicolata in queste ore da una forte ventilazione di Scirocco, il nostro stivale sperimenterá poi gli effetti portati da una circolazione assai più fredda di venti continentali che andranno a costituire il lembo più occidentale di una vasta colata d'aria gelida. Negli ultimi giorni del mese quest'ultima conquisterà senza troppi problemi i settori est europei.

In seguito è atteso un aumento della NAO (North Atlantic Oscillation) prevista passare a segno positivo; non staremo a spiegarvi nel dettaglio cosa descriva questo indice ma una sua risalita segnala di solito un rinforzo della circolazione occidentale sull'Europa, come in effetti potrà in parte verificarsi tra mercoledì 30 novembre e venerdì 2 dicembre. Tale risalita dell'indice indica un tentativo di riaccorpamento delle masse d'aria fredda legate proprio all'attività più intima del nostro Vortice Polare.

Una manovra che tuttavia non sembra andare a buon fine ma che sarà comunque sufficiente a riportare nuovamente valori termici MITI, soprattutto ai settori occidentali europei e nell'area del Mediterraneo.

Nella prima decade dicembrina l'attivita ciclonica resterà ancora capitanata dalle masse d'aria fredda di origine artica oppure polare marittima. Tali figure depressionarie continueranno ad attraversare l'Europa, "scortate" da una circolazione di venti nord-occidentali che manterranno attive condizioni di INSTABILITÁ in sede scandinava e sulla parte nord-orientale del continente. Tali masse d'aria potrebbero poi estendere la loro influenza anche al nostro Paese soprattutto da sabato 3 dicembre in avanti.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.20: SS87 Sannitica

catene rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, ghiaccio nel tratto compreso tra Staz. Di Sepino (Km. 111,1) e 1,231 km prima..…

h 03.06: SS194 Ragusana

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 1,099 km dopo Giarratana (Km. 67,7) e 10,964 km prima..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum