Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 22 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 22 Febbraio 24 - 65 cm Aperti
Airolo 22 Febbraio 10 - 150 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 22 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 22 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 22 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 22 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 22 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 22 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 22 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 22 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 22 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: l'enfasi delle correnti oceaniche entro la fine di GENNAIO

Ancora qualche giorno in compagnia dei venti orientali, poi la distensione dei venti occidentali sull'Europa.

In primo piano - 22 Gennaio 2017, ore 17.45

Con ragionevole certezza possiamo sin da adesso confermare l'entrata in gioco di una nuova circolazione di tipo oceanico che potrebbe conquistare l'Europa da qui alla fine di gennaio. Tale circolazione che trarrebbe origine da un rinforzo del Vortice Polare, porterebbe con sè un regime di venti occidentali forieri di tempo movimentato soprattutto sui settori posti oltre il 60°esimo grado di latitudine nord, laddove tali correnti si inserirebbero in contesto PERTURBATO.

Alle latitudini inferiori la resistenza opposta dalle masse d'aria FREDDA di origine CONTINENTALE, saranno ancora in grado di organizzare un flusso residuo di venti da nord-est che condizioneranno il tempo sul Mediterraneo almeno sino a venerdì 27 gennaio.

Come sempre, note d'instabilità potranno manifestarsi sulle regioni centrali e meridionali adriatiche, nonchè sulla Sicilia orientale e sulla Calabria jonica. Altrove condizioni atmosferiche progressivamente più tiepide, con belle giornate di sole soprattutto al nord (nebbie permettendo) e sui versanti tirrenici.

Da sabato 28 gennaio ecco presentarsi anche sulle nostre terre il cambio di circolazione già in atto da alcuni giorni sui settori settentrionali d'Europa; le correnti occidentali riuscirebbero infatti a conquistare persino le latitudini mediterranee.

Una volta cancellato il freddo sui Balcani, potrebbe addirittura farsi spazio un ribasso del Fronte Polare sull'Europa occidentale, evento prodomico ad un possibile ritorno della pioggia con target questa volta i settori settentrionali del nostro Paese entro la fine di gennaio o al più l'esordio di febbraio

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.55: A33 Asti - Cuneo

fog

Nebbia a Svincolo Isola D'asti tra Alba ed Asti,visibilit√† 80/100 metri…

h 03.54: A27 Mestre-Belluno

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Vittorio Veneto Sud (Km. 52,3) e Pian Di Vedoia-Ss51 Di Ale..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum