Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: il rinforzo delle correnti occidentali sull'Europa

Diamo uno sguardo all'evoluzione del tempo nell'ultima decade dicembrina. Come trascorreranno le festività di Natale? Le prime ipotesi sul tempo di Capodanno.

In primo piano - 18 Dicembre 2016, ore 14.15

A seguito del passaggio perturbato invernale atteso sull'Italia tra domani, lunedì 19 e mercoledì 21 dicembre, sembra preannunciarsi un nuovo addolcimento delle temperature portato dal rinforzo delle correnti occidentali sull'Europa. Tale rinforzo poggia radici in un ricompattamento del Vortice Polare in sede canadese e pertanto ad un fisiologico approfondimento delle figure di bassa pressione cosiddette "extratropicali" sull'oceano Atlantico settentrionale e sul nord Europa.

Andranno insomma interrompendosi i flussi di calore rivolti alle alte latitudini dell'emisfero, al loro posto tenderanno a prevalere le correnti occidentali inserite in un contesto spiccatamente zonale.

Tutto ciò si tradurrà in un rinforzo delle fasce anticicloniche subtropicali la cui figura di prim'ordine sarà rappresentata dall'anticiclone delle Azzorre che tornerà a distendersi su Penisola Iberica, Francia e Mitteleurope. Anche il Mediterraneo, soprattutto nei suoi settori centrali ed occidentali verrà interessato da questa figura; il nostro Paese sperimenterà pertanto un nuovo periodo di tempo STABILE previsto ricadere proprio sotto le festività di Natale.

Nel periodo che intercorre tra Natale e Capodanno tale ventilazione occidentale parrebbe tuttavia rallentare nuovamente la propria corsa, concedendo (forse) l'arrivo di qualche perturbazione oceanica sul Mediterraneo. Alcune precipitazioni potrebbero riguardare le regioni settentrionali ed il versante alto Tirrenico. Valori termici nella norma. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.06: SS194 Ragusana

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 1,099 km dopo Giarratana (Km. 67,7) e 10,964 km prima..…

h 02.55: SS121 Catanese

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 6,764 km dopo Bivio Per Alia (Km. 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum