Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: fine ottobre col ritorno del SUPER anticiclone ma attenzione a NOVEMBRE

Nei prossimi giorni il Mediterraneo centrale verrà interessato da una risalita d'aria calda piuttosto importante; temperature quasi estive potranno interessare il bacino centrale del Mediterraneo ed il nostro Paese. Seguirà un breve interludio instabile tra giovedì 27 e venerdì 28, poi nuovamente l'alta pressione (questa volta delle Azzorre) a dettar legge sull'Europa.

In primo piano - 21 Ottobre 2016, ore 17.40

Andrà nei prossimi giorni concludendosi il lungo e tormentato periodo di tempo instabile/perturbato che ha visto coinvolte le masse d'aria fredda di origine continentale. La parte conclusiva di ottobre sembra voler tranciare di netto quelle che sono state le caratteristiche della circolazione atmosferica d'Europa in queste ultime settimane; niente più anticicloni sulla Penisola Scandinava quindi, niente più figure cicloniche "retrograde" in grado di trascinare con sè masse d'aria fredda dalle lande continentali della Russia sin verso l'Europa.

Il risultato finale di questo importante cambiamento porterà il nostro Paese nonchè diversi settori d'Europa, a fare i conti con un rialzo considerevole delle temperature che si farà sentire da qui a martedì 25 ottobre. Cambieranno infatti le masse d'aria previste la prossima settimana affluire sul vecchio continente, laddove lo sprofondamento di una circolazione depressionaria alle latitudini meridionali del Marocco, trascinerà una considerevole ondata di calore sul Mediterraneo centrale, con valori termici che, per una manciata di giornate, saranno quasi del tutto raffrontabili all'estate.

Tra giovedì 27 e venerdì 28 una nuova depressione contenente al suo interno aria più fredda ed instabile, potrebbe portare ancora una parentesi di tempo incerto soprattutto sul basso Adriatico e sul Mezzogiorno ma l'anticiclone delle Azzorre in rinforzo sull'Europa occidentale risulterebbe particolarmente invasivo. Appare infatti probabile l'avvio di un periodo nuovamente caratterizzato da SCARSE precipitazioni per le regioni del NORD, dove il tempo risulterebbe sicuramente più stabile.

Spingendo infine il nostro sguardo alle prime battute di novembre, ulteriori pulsazioni dinamiche dell'alta pressione verso le latitudini settentrionali dell'oceano Atlantico potrebbero riaprire un corridoio d'aria fredda diretta all'est Europa ma con riflessi possibili anche sul nostro stivale. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.54: Roma Via del Foro Italico

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Corso di Francia e Viale della M..…

h 16.53: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Via Mecenate: Ponte Lambro (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum