Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 12 Gennaio 5 - 10 cm Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Potrà NEVICARE in pianura su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Romagna e nord Marche entro giovedì mattina?

Temporali nevosi, vento freddo di Bora, asfalto raffreddato, rovesciamento freddo anche dall'alto, aria fredda in discesa dalle montagne: i fiocchi arriveranno in pianura?

In primo piano - 2 Marzo 2016, ore 15.43

L'approfondimento del minimo depressionario sul Golfo di Venezia con abbassamento dei geopotenziali e dunque dell'isoterma di zero gradi a quote prossime agli 800m, il rovesciamento dell'aria fredda con l'arrivo dei rovesci, l'apporto freddo in arrivo sin sulla fascia pedemontana dalle vallate prealpine.
 
Tanti punti a favore della neve giovedì sull'estremo nord-est, tra cui: il contributo della Bora forte sulla pianura che non solo manterrà bassa la temperatura ma raffredderà i bassi strati per evaporazione tra un rovescio e l'altro, l'apporto di aria fredda in discesa dal centro Europa, l'eventuale formazione di temporali nevosi: tutti elementi che potrebbero concorrere a determinare sino al pomeriggio di giovedì fenomeni nevosi a quote prossime ai 300-400m su Friuli Venezia Giulia, Veneto orientale e meridionale, Romagna.

Sulla costa NO, ma nell'immediato entroterra, specialmente a ridosso delle montagne, il limite della neve potrebbe risultare più basso ed è per questo che le mappe spaghetti di Udine attribuiscono alla città il 45% di possibilità di vedere qualche fiocco di neve nel corso della giornata di giovedì, un po' più difficile vederla a Pordenone, così come su Gorizia o Trieste ma neve è attesa sul Carso; mentre nella bassa friulana e sul basso Veneto tutto sarà affidato all'intensità dei rovesci, così come del resto sulla Romagna.

Addirittura su nord Marche è previsto l'ingresso dell'isoterma dei -4°C sin sotto i 1500m nel corso della giornata con limite neve molto basso su Pesarese-Urbinate con fiocchi nell'immediato entroterra e su Urbino.

Verso sera conclusione dell'episodio perturbato ovunque ma ancora freddo per tutta la notte su venerdì con vento in graduale attenuazione.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.59: Roma Via Appia Nuova

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente sulla Via Magna Grecia…

h 15.57: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,6) e Pescara Ovest-Chieti (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum