Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Possibile DEPRESSIONE in arrivo da lunedì 19: coinvolgerà tutta l'Italia? Porterà anche neve?

Tutte le ultimissime sulla depressione in formazione lunedì sul Mediterraneo centrale.

In primo piano - 15 Dicembre 2016, ore 10.00

Nella media delle emissioni modellistiche previste per l'inizio della prossima settimana, si comincia a scorgere davvero con un minimo di attendibilità l'azione della depressione mediterranea prevista in approfondimento da lunedì 19 a giovedì 22 dicembre.

Resta da capire quanto si approfondirà, dove colpirà e dove interagirà maggiormente con l'aria fredda portando neve o maltempo importante.

Al momento tutte le ipotesi sono al vaglio: c'è l'approfondimento marcato sulle regioni centro-meridionali con aria fredda da est in sfondamento tra martedì e mercoledì soprattutto in Adriatico e al nord e neve a bassa quota su Marche, Abruzzo ed Appennino meridionale, ma c'è anche la possibilità che risalga ulteriormente verso nord, portando fiocchi in pianura in Valpadana e soprattutto in Emilia tra mercoledì e giovedì.

In questo caso l'aria più mite penetrerà sino al centro Italia alzando sensibilmente la quota neve su queste regioni e sull'Appennino meridionale.

In ogni caso tutto dipenderà dall'intensità del risucchio di aria fredda da est e la nostra impressione è che il serbatoio gelido sulla Russia possa giocare un ruolo anche più importante di quanto già illustrato nelle ultime ore dai modelli.

Al nord in fondo farebbe più comodo ricevere del freddo secco, da utilizzare poi al momento giusto sotto Natale, all'arrivo di aria umida atlantica. In quel caso, come suggerisce il modello europeo nella media degli scenari, arriverebbe la NEVE anche generosa sulle Alpi.

IN SINTESI
Probabilità che si origini una depressione sull'Italia da lunedì 19: medio alta: 65%

 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.46: A21 Torino-Brescia

coda incidente

Code per 6,4 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Castel S.Giovanni (Km. 140,9) e S..…

h 17.46: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code a tratti, traffico intenso nel tratto compreso tra 10 m dopo Svincolo 30: Allacciamento Autos...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum