Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Poche piogge in settimana, ma dove potrebbero cadere?

Andiamo alla ricerca delle poche piogge che cadranno in settimana sull'Italia.

In primo piano - 25 Gennaio 2016, ore 11.45

L'alta pressione dominerà quasi per intero la scena meteorologica italiana durante questa settimana. Più che scovare le zone dove farà più freddo o dove la neve potrebbe cadere, ci tocca inseguire la pioggia, come spesso facciamo nel trimestre estivo.

Diciamo subito che le precipitazioni previste per questa settimana in Italia saranno deboli e limitate nel tempo (oltre che nello spazio).

Tra mercoledì 27 e giovedì 28 gennaio (prima cartina proposta) qualche pioviggine o debole pioggia sarà possibile tra la Liguria, l'alta Toscana e la Lombardia. Brevi piogge potrebbero inoltre bagnare le coste giuliane. Queste precipitazioni non saranno originare da un corpo nuvoloso organizzato, bensì dall'effetto di ammassamento di correnti umide meridionali sui contrafforti montuosi retrostanti.

Un debole fronte perturbato potrebbe farsi largo tra le maglie dell'alta pressione nella giornata di venerdì 29 gennaio (seconda cartina a lato).

In questo frangente, qualche spruzzata di neve sulle Alpi sarà possibile, specie sui crinali e i versanti esteri, ma a quote piuttosto elevate.

Piovaschi in transito da ovest verso est bagneranno la Liguria orientale, la Toscana e parte del nord-est, ma senza dar luogo ad accumuli importanti. Per il resto nessun cambiamento,

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.41: A4 Milano-Brescia

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Ponte Oglio (Km. 193) e Rovato (Km. 203,4) in entrambe le..…

h 01.38: A1 Roma-Napoli

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Cassino (Km. 669,6) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum