Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perché è più facile che nevichi in pianura a febbraio?

Ci sono delle spiegazioni fisiche a tal proposito.

In primo piano - 29 Gennaio 2016, ore 10.41

Intuitivamente saremmo portati a pensare che le possibilità maggiori per le nevicate ci sono quando le ore di luce raggiungono la minor durata nel corso dell’anno, ossia nella seconda decade di dicembre e sino alla prima decade di gennaio.

Invece non è affatto così, anzi è quasi più facile che la neve raggiunga la pianura a fine inverno. Come mai si verifica questo?

Ci sono due fattori che giocano un ruolo fondamentale in tal senso:

1) l’atmosfera è un sistema che presenta una certa “inerzia termica”, ossia ha la capacità di trattenere il calore per un certo periodo di tempo, anche dopo che la fonte di energia è venuta a mancare o si presenta più debole. Ecco che allora le alte latitudini dell’emisfero boreale continuano a raffreddarsi anche dopo il solstizio d'inverno, specie attorno ai Poli, raggiungendo la temperatura minima all’incirca nei primissimi giorni del febbraio.

2) al contrario vicino all’equatore il calore immesso nell’atmosfera attiva una reazione opposta, accentuando i contrasti fra l’artico e la zona a sud dei Tropici. Di conseguenza l’energia di contrasto fra diverse latitudini aumenta e di pari passo diventano più frequenti anche le incursioni di aria fredda a sud, oltre che le invasioni di aria di origine tropicale verso nord, per cercare di colmare questo divario termico.

3) il sole più alto nel cielo facilita la formazione di nubi cumuliformi che scaricano con forza le loro precipitazioni e i fiocchi di neve hanno dunque maggiore possibilità di raggiungere il suolo anche con temperature non propriamente da neve.

Quindi è più probabile che l’aria fredda in arrivo a febbraio e addirittura nei primi giorni di marzo sia più fredda di quella a dicembre, per i motivi sopra elencati.
 


Autore : Redazione di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.58: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Melegnano (Km. 7,7) e Allacciamento Tangenziale Ovest Di Milano (..…

h 18.57: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Firenze Sud (Km. 300,9) in uscita in entrambe le direzioni dalle 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum