Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEWS DELLA DOMENICA: uno sguardo al tempo di fine agosto

Diamo uno sguardo a quella che potrebbe essere l'evoluzione del tempo atmosferico in ambito europeo col termine della mensilità di agosto: cosa dovremo aspettarci? Siamo sicuri che l'alta pressione possa persistere sul Mediterraneo sino al termine del mese?

In primo piano - 21 Agosto 2016, ore 13.00

Inutile dire come quest'ultima decade del mese, seguiti ad essere influenzata dalla presenza di una figura piuttosto vistosa d'alta pressione che governerà il tempo atmosferico di una vasta fetta d'Europa. Trattasi di una figura d'alta pressione cosiddetta "ad omega", nella quale due figure antagoniste (depressioni) andranno entrambe a collocarsi rispettivamente sul bordo orientale e sul bordo occidentale del nostro anticiclone, costituendo un'impalcatura sinottica molto tenace.

In effetti sin verso la fine di agosto, il nostro anticiclone sembrerebbe infischiarsene di quelli che sono i naturali processi di avanzamento stagionale che, proprio in questo periodo dell'anno, dovrebbero cominciare a palesarsi anche sull'area mediterranea.

Abbiamo tuttavia alcune fondamentali differenze da rimarcare rispetto agli aggiornamenti dei giorni scorsi e riguardano ancora le circolazioni depressionarie presenti in ambito settentrionale europeo entro gli ultimissimi giorni di agosto; il Vortice Polare inizia infatti il suo naturale processo di ricompattamento, peraltro quest'anno addirittura in anticipo rispetto alle annate del recente passato, a tal punto da favorire un precoce raffreddamento dell'area più settentrionale della Penisola Scandinava, evento quest'oggi messo in risalto sia dal modello americano che dalla controparte europea.

La presenza di una circolazione depressionaria collocata stabilmente a cavallo tra il Regno Unito e l'Islanda, potrebbe addirittura esserne agganciata, ricevendo così la spinta necessaria, atta a farla avanzare verso il continente europeo. Gli effetti di tale manovra sono ovviamente ancora tutti da valutare ma possono rappresentare un punto di partenza sfruttabile dall'atmosfera per avviare tutti quei processi naturali di declino stagionale che dovranno per forza di cose manifestarsi nelle prossime settimane. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.32: A55 Tangenziale Nord Di Torino

coda rallentamento

Code per 8 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Venaria-Stadio (Km. 12,1) e Interconn..…

h 10.30: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ponte Oglio (Km. 193) e Palazzolo (Km. 195,2) in direzione Bres..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum