Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEBBIONE alla riscossa in Valpadana: dove e quando colpirà?

Il ritorno della nebbia previsto soprattutto da giovedì sera.

In primo piano - 21 Dicembre 2016, ore 10.12

Al nord la nuvolosità si dissolverà entro notte e già qualche banco di nebbia si farà strada nelle prime ore di giovedì, ma sarà dalla serata e per tutta la giornata di venerdì che la nebbia tornerà a farsi insidiosa ed insistente.

Le temperature minime in Valpadana, nei fondovalle alpini, ma anche sulle zone interne del centro nel frattempo caleranno di diversi gradi ma solo occasionalmente in pianura potranno toccarsi valori di 0°C, per il resto ci si attesterà tra 2 e 4°C. Nei fondovalle alpini invece tornerà il gelo.

La nebbia potrebbe attenuarsi parzialmente nella giornata di sabato 24 dicembre, per il passaggio di estesi annuvolamenti stratiformi in quota, dovuti al transito oltralpe di una perturbazione atlantica.

Per il giorno di Natale la coltre potrebbe intensificarsi in modo deciso e proseguire nella sua azione di riduzione della visibilità anche per Santo Stefano.

Se poi dovessero intervenire le correnti da nord, finalmente si attenuerebbe nei giorni successivi.

Le aree in cui è prevista presentarsi con maggiore insistenza, con visibilità ridotta anche a meno di 100m durante la notte, sono le seguenti:
Piemonte orientale, Lombardia, basso Veneto e parte dell'Emilia.

Le zone più nebbiose potrebbero risultare quella della bassa Lombardia tra Pavese, Lodigiano e Cremonese, almeno secondo le stime del nostro lam.

Con il persistere della nebbia le temperature massime caleranno sensibilmente, ma non sono previste giornate di ghiaccio.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.08: SS113 Settentrionale Sicula

frana rallentamento

Traffico rallentato, frana di materiale fangoso nel tratto compreso tra 8,652 km dopo Svincolo Alta..…

h 01.04: SS372 Telesina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente che coinvolge più veicoli a 3,952 km prima di Bivio Per Foglianise..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum