Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello europeo: week-end di Pasqua al sicuro, Pasquetta...

Media degli scenari del modello europeo molto rassicurante per la Pasqua, molto meno per Pasquetta.

In primo piano - 18 Marzo 2016, ore 11.10

Anche il modello europeo ha fatto registrare una sconfitta previsionale: sino a qualche giorno fa prometteva fuoco e fiamme, o meglio freddo e neve tardiva a bassa quota per una colata di aria gelida che avrebbe investito il centro Europa e in prospettiva anche il nostro Paese in prossimità della Pasqua, di colpo c'è stata poi la virata, come accade spesso quando si parla di freddo.

Nessun modello insomma è immune da pecche; se nell'episodio della goccia fredda retrograda, che ha poi portato la neve a Torino e Cuneo, la performance del modello europeo è stata eccezionale, surclassando il modello americano, in questa occasione la prudenza dell'americano ha avuto la meglio e così è stato l'europeo ad accodarsi, almeno parzialmente, e anche il nostro scetticismo per quella previsione estrema ha pagato.

Insomma per la Pasqua probabilmente ritroveremo la rimonta temporanea di un cuneo anticiclonico, che dovrebbe portare su quasi tutto il Paese, tranne forse all'estremo sud, tempo sostanzialmente buono con temperature tendenzialmente in aumento, dopo il raffreddamento che interverrà tra mercoledì 23 e giovedì 24.

Il cuneo anticiclonico dovrebbe tenere sino alle prime ore di Pasquetta, quando al nord-ovest e sulla Toscana potrebbero farsi avanti correnti umide in grado di sporcare i cieli, annunciando il passaggio di un fronte per martedì 29 marzo.

Il tempo peggiore a Pasquetta dunque potrebbero viverlo Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia ed alta Toscana, mentre altrove potrebbe continuare a splendere il sole.

L'attendibilità della previsione sembra buona per sabato 26 e domenica 27 marzo (55-60%), mentre scende al 45% per Pasquetta, dunque attendiamo nuovi aggiornamenti!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.58: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Melegnano (Km. 7,7) e Allacciamento Tangenziale Ovest Di Milano (..…

h 18.57: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Firenze Sud (Km. 300,9) in uscita in entrambe le direzioni dalle 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum