Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: un forte scambio meridiano porterà il FREDDO nei primi giorni di novembre?

Attenzione per i primi giorni di novembre!

In primo piano - 23 Ottobre 2016, ore 11.26

Novembre è un mese pienamente autunnale, ma spesso ci fa assaporare i primi rigori invernali.

Se paragoniamo l'inizio novembre dello scorso anno (quando l'inverno saltò quasi per intero) e la fase prevista dai modelli per il periodo dei Santi, le differenze si notano...eccome.

Per prima cosa, balza all'occhio un vortice polare molto disturbato. Da ciò si evincono i continui strappi nella circolazione zonale (ovest-est) che sono alla base di situazioni di blocco più o meno durature, come quella prevista per i primi giorni del mese entrante.

Le mappe riportate si riferiscono alle giornate di martedì 1 e mercoledì 2 novembre.

Da notare l'alta pressione che leverà le tende dal Continente per piazzare i suoi massimi poco a sud dell'Islanda.

Sul bordo orientale della figura stabilizzante potrebbe scendere aria fredda (frecce blu) che dall'Europa centro-settentrionale si dirigerà verso il bacino centrale del Mediterraneo.

L'impatto della suddetta aria fredda con le acque più calde del Mare Nostrum darà luogo ad una depressione da contrasto in moto da nord a sud.

Questa dinamica, oltre a determinare maltempo su molte regioni, darà luogo ad una generale diminuzione delle temperature, con l'arrivo del freddo ad iniziare dalle regioni settentrionali.

Anche il modello americano questa mattina opta per una situazione simile, con l'alta pressione defilata in Atlantico e aria fredda sul Continente. Vedremo se le cose andranno realmente in questi termini...


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: SS92 Dell'appennino Meridionale (primo Tratto)

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra 9,063 km dopo Bivio Per Anzi (Km. 23,1) e 12,4 km prima di Bivio..…

h 05.11: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Nodo A1/A21 km 58 in direzione Bologna dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum