Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: spunta un PEGGIORAMENTO sul finire della prossima settimana...

Il nuovo run del modello nostrano mostra l'attacco di un fronte nord atlantico in area mediterranea sul finire della settimana prossima. Ecco i dettagli...

In primo piano - 16 Febbraio 2017, ore 09.20

Tra un mare di alta pressione e mitezza, questa mattina il modello europeo prova ad "osare".

Una scelta coraggiosa contro lo strapotere anticiclonico che ormai serpeggia nelle elaborazioni americane.

Sarà vero? Beh, anche il modello canadese in verità "tenta un peggioramento" per il medesimo lasso temporale, ma senza troppa convinzione. 

Consci del fatto che le probabilità di realizzo di questi scenari siano basse (attorno al 30-35%), proviamo ad analizzare il modello nostrano sul medio e lungo termine. 

La prima mappa mostra la situazione prevista questa mattina dall'elaborazione medesima per la notte tra venerdì 24 e sabato 25 febbraio. L'attacco da nord-ovest da parte di una saccatura nord atlantica sembra essere vincente; formerebbe addirittura una depressione sul Mar Ligure, segno tangibile di maltempo su vasti settori del centro-nord.

Non arriverebbe la neve in pianura, ma i nostri rilievi potrebbero "rifarsi il trucco" con nevicate di tutto rispetto. Sulle zone pianeggianti potrebbero farsi sentire le prime note di instabilità stanti i bassi geopotenziali in quota.

La seconda mappa mostra la situazione attesa in Italia nella giornata di domenica 26 febbraio.

Il maltempo si trasferirà verso il centro-sud, mentre al nord la situazione migliorerà, sebbene sotto venti da nord-est piuttosto impetuosi e freddi.

Solitamente, questo tipo di depressioni tendono ad annidarsi al meridione, uscendo di scena lentamente dalla nostra Penisola. Vedremo se le cose andranno in questi termini; continuate a seguirci.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.41: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code a tratti, traffico intenso nel tratto compreso tra 10 m dopo Svincolo 30: Allacciamento Autos...…

h 08.41: A12 Genova-Rosignano

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Genova Est (Km. 4,2) e Allacciamento A7 Milano-Genova..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum