Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 80 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello europeo: peggioramento del 7 al cospetto della media degli scenari...

Si tratta di un peggioramento delicato ed importante di cui bisogna essere assolutamente certi prima di informarne dettagliatamente il pubblico.

In primo piano - 29 Gennaio 2016, ore 11.22

La prima decade di febbraio potrebbe essere caratterizzata da due momenti perturbati sull'Italia. Lo ritengono possibile, anche se non ancora certo, i principali modelli matematici.

I dubbi, le incertezze, i se, i ma, nascono quando l'emissione principale viene raffrontata con la media di tutti gli scenari, cioè quella che riassume tutto l'andamento dell'emissione e delle corse alternative che si "diramano" da quella principale.

Ebbene l'esame oggi è stato superato? In parte si, anche se entrambi i peggioramenti, visti in "controluce" appaiono leggermente sfuocati, specie quello del 4, ridotto ad un veloce passaggio tra nord ed Adriatico ma tuttavia sufficiente a spingere un po' di freddo sul nostro settentrione.

Proprio quel freddo potrebbe risultare utile a garantire nevicate a quote basse all'arrivo della saccatura più importante, quella del 6-7, che anche la media degli scenari descrive molto bene, anche se considera il passaggio rapido, sia pure sufficientemente incisivo.

Non ci sarebbero insomma gli estremi per vedere una depressione danzare per almeno 2-3 giorni in sede mediterranea, ma solo il pur robusto passaggio di una perturbazione.

In questi tempi di magra sarebbe già un grande successo, ma forse la media degli scenari non dice tutta la verità, forse ci sono ancora dei margini, per poter assistere a quelle precipitazioni incisive che tanto andrebbero a ridar fiato ai nostri fiumi e farebbero tornare il sorriso anche agli amanti della neve sulle Alpi.

Attendibilità per il modello europeo:
primo veloce peggioramento 3-5 febbraio
: 40-45% media
secondo peggioramento 6-7 febbraio: 55-60% medio alta
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.53: A90-GRA Salaria-Casilina

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo 16: Via Prenestina (Km. 34,6) e Svinco..…

h 18.51: A1 Milano-Bologna

coda

Code per 5 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Allaccia..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum