Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: l'anticiclone protagonista indiscusso del palcoscenico atmosferico italiano

L'assalto di un nuovo anticiclone sull'Europa meridionale, porterà con sè un nuovo picco di mitezza con valori termici di tutto rispetto soprattutto in quota. Le correnti perturbate oceaniche sempre confinate alle latitudini più settentrionali.

In primo piano - 12 Marzo 2017, ore 21.20

Poche le speranze di cambiamento anche da questo ultimo aggiornamento messo in luce questa sera dal modello europeo in cui si evidenziano principalmente due fasi, ciascuna strettamente dipendente dall'altra ed entrambe caratterizzate dalla presenza costante di un profilo termico superiore alle medie stagionali.

La prima fase, quella che ci riguarderà nell'immediato futuro, porterà alla distensione di una figura d'alta pressione dapprima sui settori centro-occidentali d'Europa e poi sul Mediterraneo centrale tra martedì 14 e venerdì 17 marzo. Soprattutto in quota i valori termici saranno elevati, con scarti sino a 4-6 gradi oltre le medie stagionali.

La seconda fase, quella prevista dal weekend sabato 18 - domenica 19 marzo in avanti, sarà caratterizzata da un incremento delle vorticità zonali sul nord Atlantico e sulla Penisola Scandinava. L'anticiclone delle Azzorre continuerebbe ad interessare il Mediterraneo ed i settori meridionali d'Europa. (Penisola Iberica)

Per tutto il periodo preso in esame, il bacino centrale del Mediterraneo nonchè i settori meridionali d'Europa, continuerebbero a sperimentare condizioni di tempo stabile, associato a valori termici sopramedia. (mediamente scarti oltre 2-4 gradi superiori al periodo) Le precipitazioni risulterebbero scarse o assenti con deficit negativi di precipitazione che nell'ambito del nostro Paese, sarebbero concentrati al centro-nord.

Speranze di cambiamento ancora affidate alla terza decade di marzo, quando si evidenzia una attenuazione generale dei valori di pressione atmosferica sul Mediterraneo. A quel punto qualche sistema perturbato potrebbe forse approfittare della situazione, tentando un approccio più deciso alle nostre latitudini.

(da confermare)



 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.11: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,6) e Poggio Imperiale (Km. 507)..…

h 03.57: A24 Roma-Teramo

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e Colledara-San Gabriele (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum