Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: cosa dice la media degli scenari?

Ecco la media degli scenari che il modello europeo ci propone per la prossima settimana.

In primo piano - 3 Febbraio 2016, ore 13.54

In un periodo estremamente intricato come quello attuale, dove le singole elaborazioni non riescono ad identificare i vari scenari, siamo spesso costretti a contemplare la previsione d'insieme.

In questa sede non ci occuperemo del run ufficiale del modello europeo, bensì della media proposta da tutti gli scenari imbastiti oggi dal modello medesimo, in modo da dare maggiore affidabilità alla previsione.

Dalla prima cartina si evince che lo scenario più probabile per le prime ore di domenica 7 febbraio sia l'entrata di una saccatura piovosa sul nord Italia. In altre parole, il peggioramento atteso nel fine settimana al centro-nord potrebbe essere verosimile, anche se alcune elaborazioni lo riducono ad una fugace comparsa.

Se con un balzo virtuale ci spostiamo alla giornata di mercoledì 10, notiamo che lo scenario più probabile contempla una discesa moderatamente fredda sui Balcani e l'Europa orientale, con interessamento marginale anche della nostra Penisola.

Con questa situazione, in Italia arriverebbe un po' di freddo e qualche fenomeno anche nevoso a bassa quota sull'Appennino centro-meridionale e un rinforzo della ventilazione da settentrione.

 

 

Proiettandoci a venerdì 12 febbraio, lo scenario più probabile contempla la possibilità di ingresso di un nuovo fronte sull'Italia centro-settentrionale, con fenomeni nevosi sulle Alpi e sul nord Appennino.

In altre parole, secondo il modello europeo la prossima settimana sarà caratterizzata da un certo dinamismo atmosferico, con l'arrivo di qualche precipitazione e un po' di freddo.

Un inverno che proverà a recuperare un po' di identità in un mare di nulla e sopramedia termico.

 

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.58: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Melegnano (Km. 7,7) e Allacciamento Tangenziale Ovest Di Milano (..…

h 18.57: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Firenze Sud (Km. 300,9) in uscita in entrambe le direzioni dalle 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum