Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: buone manovre FREDDE a medio e lungo termine...

Confortante il raffreddamento del settore centro-orientale dell'Europa nei primi giorni di novembre. E l'Italia? Vediamo...

In primo piano - 28 Ottobre 2016, ore 09.16

Il modello europeo questa mattina mostra una situazione abbastanza interessante dal punto di vista del freddo, non solo in Europa, ma in parte anche sull'Italia.

Dopo una fine ottobre all'insegna della mitezza, la situazione inizierà a cambiare a metà della prossima settimana.

La prima mappa mostra la tendenza espressa dal modello americano per il primo week-end di novembre.

Si nota l'arretramento dell'alta pressione verso ovest, oltre all'avanzata di una struttura perturbata e fredda sull'Europa centro-orientale.

Sull'Italia avremo in un primo tempo condizioni di instabilità. A seguire un calo termico più sensibile al nord e lungo il versante adriatico.

L'aria fredda raggiungerà con maggior decisione l'Italia tra domenica 6 e lunedì 7 novembre (seconda mappa).

In questo frangente si prevede una generale diminuzione della temperatura in seno anche a qualche nevicata a quote interessanti sull'Appennino centrale.

Sarà questo l'inizio di un cambiamento? Beh, teniamo presente che si tratta di distanze temporali impervie e prevedere le mosse dei centri barici principali non è mai cosa semplice.

Per ora basta sapere che all'inizio di novembre qualcosa bollerà in pentola,  ma per maggiori dettagli vi rimandiamo alle prossime nostre analisi.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.06: SS194 Ragusana

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 1,099 km dopo Giarratana (Km. 67,7) e 10,964 km prima..…

h 02.55: SS121 Catanese

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 6,764 km dopo Bivio Per Alia (Km. 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum