Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio - assente - Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio - assente - Chiusi
Adelboden 31 Maggio - assente - Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 27 Giugno - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 11 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Mera(VC) 04 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 27 Giugno n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 04 Maggio - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 13 Maggio 0 - 300 cm Aperti
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio - assente - Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio - assente - Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 04 Aprile n/d Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Martedì torna la NEVE sulle Alpi e il nord Appennino anche a quote basse!

Interessante l'evoluzione prevista per martedì 16 febbraio.

In primo piano - 15 Febbraio 2016, ore 09.05

La risalita del fronte legato alla depressione sul Tirreno genererà un'occlusione a carattere freddo con richiamo di venti di Bora e Tramontana che abbasseranno le temperature negli strati medio bassi, favorendo nevicate sino a quote relativamente basse sull'Appennino emiliano e soprattutto sul versante padano dell'Appennino Ligure.

Interessanti i valori attesi a 1500m proprio tra la bassa pianura ed i settori appenninici, grazie al contributo del vento con lo zero termico più basso rispetto al settore alpino.

Le precipitazioni dovrebbero fra l'altro concentrarsi maggiormente nelle prime ore sulle montagne del Triveneto e sull'Appennino emiliano con quota neve tra 800 e 1000m circa.
 
Naturalmente nelle valli strette, nelle aree in cui si saranno formate sacche fredde, sarà possibile vedere fiocchi anche a quote inferiori.

In seguito, nel corso di martedì, localizzarsi tra basso Piemonte, Pavese e in genere bassa Lombardia, accanendosi in particolare sul versante padano dell'Appennino Ligure, dove sono previste sacche fredde anche sino ad 800m nel Savonese.

Proprio lì la neve potrebbe cadere sino a quote di bassa collina: 400-500m e mista a pioggia anche a 300m.

Beffate invece le vallate alpine occidentali più settentrionali, perché l'occlusione difficilmente riuscirà a determinare più di qualche spruzzata oltre i 900-1000m di quota: dunque sia Valle d'Aosta, alto Piemonte che Valtellina in Lombardia potrebbero restare completamente a secco in questo frangente.

Un po' di neve potrebbe invece arrivare sui restanti settori alpini e prealpini occidentali più meridionali con limite a 900-1000m; ma soprattutto attesa neve tra Langhe, Monferrato, Cuneese, coinvolgendo anche Cuneo città.

A titolo di esempio si prevede una buona nevicata anche a Limone Piemonte entro sera.

Le precipitazioni dovrebbero attenuarsi gradualmente solo dalla nottata su mercoledì ma gli accumuli alla fine sull'Appennino Ligure potrebbero risultare rilevanti.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.42: A10 Genova-Ventimiglia

incidente

Incidente tra Allacciamento A26 Ge Voltri-Gravellona T. (Km. 12,6) e Genova Voltri (Km. 10,7) in..…

h 16.42: Tangenziale Est (RM)

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso tra Uscita Corso di Francia e Uscita Via Salaria-Villa A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum