Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Martedì 10 e mercoledì 11 gennaio: arriverà la NEVE al NORD?

In corso di valutazione uno "strappo" della corrente a getto sull'Europa, in grado di trascinare un corpo nuvoloso verso le regioni centrali e settentrionali d'Italia. Vediamo nel dettaglio le ultime novità.

In primo piano - 4 Gennaio 2017, ore 11.00

Masse d'aria FREDDA di origine artico-continentale, affluiranno sul nostro Paese sotto la festività dell'Epifania; come sin troppe volte è successo nel corso di questi ultimi anni, le nubi e le precipitazioni premieranno ancora una volta i versanti adriatici, laddove prevediamo l'arrivo della NEVE sino a quote litoranee.

Questo articolo vuole tuttavia accendere una flebile speranza di cambiamento per le regioni del NORD, in quanto negli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione, una circolazione depressionaria potrebbe riuscire a varcare il muro dell'alta pressione sull'ovest del continente, sfruttando uno "strappo" nella corrente a getto.

Il nostro anticiclone sarebbe quindi costretto a lasciare uno spiraglio aperto quel tanto che basta da consentire l'arrivo di una perturbazione in grado di attivare sul Mediterraneo una risposta di venti meridionali.

Le nubi sarebbero pertanto in grado di coinvolgere anche il nostro settentrione, laddove la presenza di un cuscinetto d'aria più fredda incollata negli strati prossimi al suolo, potrebbe addirittura creare le basi necessarie all'arrivo di una nevicata sino a quote pianeggianti.

Dobbiamo tuttavia essere attenti a non farci prendere da un eccessivo entusiasmo; i modelli mostrano infatti ancora una notevole difficoltà nel comprendere l'effettiva entità di questa perturbazione che dalle carte di previsione in nostro possesso, resta ancora ballerina.

Con i prossimi aggiornamenti sapremo senz'ombra di dubbio darvi qualche notizia più precisa. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.08: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Interconnessione A21 (Km. 223,5) e Brescia Ovest (Km. 217,3) in..…

h 05.06: A20 Messina-Palermo

blocco

Traghetti fuori servizio causa chiusura dovuta a maltempo a Svincolo Messina Sud Tremestieri Chius..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum