Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 21 Febbraio 30 - 74 cm Aperti
Airolo 21 Febbraio 10 - 150 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 21 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 21 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 21 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 21 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 21 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 21 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 21 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: intensa PERTURBAZIONE in transito sull'Italia

Tra oggi (domenica) e lunedi 6 febbraio il maltempo abbraccerĂ  molte zone d'Italia

In primo piano - 5 Febbraio 2017, ore 09.53

La seconda settimana di febbraio si apre con un intenso peggioramento sull'Italia.

Dopo l'estenuante treno di perturbazioni che ha colpito la nostra Penisola negli ultimi giorni, con effetti soprattutto al nord e al centro, sta arrivando il fronte di "chiusura".

In altre parole, questa perturbazione non transiterà velocemente come le altre, ma tenderà ad invorticarsi in serata sul Mar Ligure, formando una depressione abbastanza profonda, che successivamente si sposterà verso sud-est.

Il minimo barico attirerà aria fredda dai quadranti orientali verso il centro-nord della nostra Penisola. Ciò determinerà un calo della quota neve questa sera specie al nord-ovest, fino a 400-500 metri.

Tra questa notte e la mattinata di domani (mappa in alto a sinistra), la depressione medesima allargherà un po' le maglie e si muoverà in direzione dell'Italia centro-meridionale.

La rotazione progressiva delle correnti a nord-est determinerà un calo della quota neve anche sull'Emilia Romagna (fino a 500-600 metri), con successiva attenuazione dei fenomeni nel corso di lunedì.

Il tempo migliorerà abbastanza velocemente sul nord-ovest (a parte le ultime precipitazioni in mattinata su Cuneese, entroterra ligure ed est Lombardia), mentre rovesci e vento forte colpiranno la Sardegna, il medio-basso Tirreno e tutto il meridione, con quota neve attorno a 1200-1300 metri.

La struttura perturbata si muoverà velocemente verso sud-est: martedì solo le regioni meridionali e il basso Adriatico risentiranno ancora di qualche fenomeno. Altrove avremo una giornata di tregua con belle schiarite e temperature in aumento.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.14: A52 Tangenziale Nord Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Di Sesto S.Giovanni (Km. 3,7)..…

h 07.13: A52 Tangenziale Nord Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SP49 Vecchia Valassina e Svin..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum