Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: il peggioramento di VENERDI al centro e al sud

Confermato un nuovo transito perturbato al centro e al sud nella giornata di venerdì. Ecco le mappe.

In primo piano - 9 Novembre 2016, ore 11.21

Sull'Italia continua l'estenuante flusso da nord-ovest, che determina una grande variabilità non solo da noi, ma su buona parte dello scacchiere europeo.

Si tratta di correnti fresche, solo a tratti fredde, che lasciano spesso all'asciutto le regioni settentrionali in quanto sottovento alla catena alpina.

Dopo il transito frontale che si ultimerà la prossima notte (sempre al centro-sud), la giornata di giovedì presenterà una tregua.

Sui settori alpini di confine una nuova perturbazione tenderà ad addossarsi, determinando altre nevicate sui settori confinali.

Nella mattinata di venerdì (prima mappa), ecco i rovesci che colpiranno le regioni tirreniche e la Sardegna occidentale, unitamente ad abbondanti nevicate sui settori alpini confinali, specie tra Val d'Aosta e Ossola.

Le regioni settentrionali verranno saltate quasi completamente, se si eccettua qualche rovescio sul Friuli e nevicate in Alto Adige (sempre oltre confine). Scarsi i fenomeni anche lungo la fascia adriatica e sulla Sardegna orientale.

Attenzione ai forti venti occidentali che spireranno su tutti i bacini, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Cosa capiterà invece nelle 12 ore successive? La seconda mappa riassume le cumulate piovose in Italia tra le 12 di venerdì e le 00 su sabato.

Oltre all'assenza di fenomeni al nord (a parte le ultime nevicate sui rilievi alpini confinali), un miglioramento interverrà anche sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna, sotto l'impeto di venti di Maestrale più secchi.

Rovesci e temporali si concentreranno tra il basso Lazio, le zone interne dell'Abruzzo, la Campania, la Calabria occidentale e la Sicilia.

Sull'Appennino centro-meridionale compariranno nevicate sopra i 1400-1600 metri. Attenzione ancora allo stato del mare, previsto in condizioni non buone.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.46: A21 Torino-Brescia

coda incidente

Code per 6,4 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Castel S.Giovanni (Km. 140,9) e S..…

h 17.46: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code a tratti, traffico intenso nel tratto compreso tra 10 m dopo Svincolo 30: Allacciamento Autos...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum