Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: il peggioramento di martedì 23 nel dettaglio

Un fronte freddo attraverserà l'Italia nella giornata di martedì 23 febbraio. Effetti soprattutto sui settori orientali, previsti anche temporali. Il punto della situazione.

In primo piano - 18 Febbraio 2016, ore 11.36

Dopo la fase molto mite che si svilupperà tra il week-end e la giornata di lunedì 22, martedì 23 saremo interessati da un fronte freddo abbastanza attivo proveniente da nord-ovest.

La direzione di provenienza delle correnti "penalizzerà" dal punto di vista fenomenologico il settore di nord-ovest e la Sardegna, dove i fenomeni saranno piuttosto scarsi.

Tra il nord-est (Emilia Romagna in particolare) e il centro-sud peninsulare avremo la fenomenologia più spiccata, sottoforma di precipitazioni a carattere di rovescio e nevicate sui rilievi.

La prima cartina ci mostra la situazione prevista in Italia tra le 2 e le 14 di martedì 23 febbraio. Sulle Alpi interverranno nevicate sopra i 700-900 metri.

Tra l'Emilia Romagna, il basso Veneto e le regioni centrali (eccetto la Sardegna e il basso Lazio) si prevede un rapido passaggio di rovesci scanditi anche da qualche tuono, soprattutto in Appennino e lungo i settori orientali.

Altrove avremo un tempo asciutto, ventoso, ma in parte anche soleggiato.

Tra il pomeriggio-sera di martedì e le prime ore di mercoledì 24 (seconda cartina a lato), le precipitazioni si concentreranno tra le Marche, l'Umbria orientale, l'Abruzzo, il Molise e la Puglia Garganica.

Si tratterà di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio, nevoso sopra i 1000-1200 metri (solo localmente a quote più basse in caso di rovesci intensi).

Attenzione anche ai forti venti settentrionali che spireranno dietro alla perturbazione e al conseguente moderato calo delle temperature che sarà più marcato al centro-sud e lungo le zone appenniniche.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.58: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Melegnano (Km. 7,7) e Allacciamento Tangenziale Ovest Di Milano (..…

h 18.57: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Firenze Sud (Km. 300,9) in uscita in entrambe le direzioni dalle 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum