Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 22 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 22 Febbraio 24 - 65 cm Aperti
Airolo 22 Febbraio 10 - 150 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 22 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 22 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 22 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 22 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 22 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 22 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 22 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 22 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 22 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: il passaggio perturbato tra giovedì e venerdì al nord e parte del centro (le mappe)

Tre perturbazioni ci interesseranno da qui a domenica. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza.

In primo piano - 1 Febbraio 2017, ore 09.45

Il treno perturbato ormai impostato sull'Europa centrale e parte dell'Italia, risolverà almeno in parte i problemi di carenza idrica presenti su alcune zone del nord (segnatamente in Valpadana).

Tre perturbazioni raggiungeranno la nostra Penisola da qui a domenica: la prima ci interesserà nella giornata di giovedì, la seconda tra la notte e la mattinata di venerdì e la terza sabato.

In questa sede ci occuperemo del transito frontale atteso al nord e parte del centro nella notte tra giovedì e venerdì.

La prima mappa mostra le precipitazioni attese in Italia tra la notte e le prime ore del mattino di VENERDI 3 FEBBRAIO

Una batteria di piogge e rovesci transiterà dal settore di nord-ovest verso levante, impegnando tutto il settentrione nell'arco della giornata.

Attenzione alla quota neve! Indicativamente tra i 900 e i 1100 metri sulle Alpi occidentali, ma con possibili intrusioni fino a 600-700 metri nelle valli strette e in caso di rovesci intensi. 1000-1200 metri la quota neve sul settore centrale alpino, 1300 metri su quello orientale (sempre con possibili intrusioni a quote più basse in caso di valli strette ed eventuali omotermie).

Tra la tarda mattinata e il mezzogiorno di venerdì 3 febbraio la perturbazione sarà adagiata sul nord Italia. Quota neve in lieve calo sulle Alpi stante l'abbattimento dei geopotenzali in quota a cui però si assoceranno scarsi risultati in campo termico al suolo.

Le precipitazioni interesseranno anche la Toscana, l'Umbria occidentale e il Lazio, unitamente ai settori occidentali della Sardegna (anche se in misura minore).

Scarso infine l'interessamento del meridione e del versante adriatico, se si eccettuano rovesci sulla Campania e la Calabria Tirrenica.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.03: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Forli' (Km. 81,6) in direzione Ancona dall..…

h 00.59: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Forli' (Km. 81,6) in direzione Ancona dall..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum