Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 22 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 22 Febbraio 24 - 65 cm Aperti
Airolo 22 Febbraio 10 - 150 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 22 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 22 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 22 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 22 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 22 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 22 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 22 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 22 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 22 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: Ecco il percorso della perturbazione che attraverserà l'Italia nelle prossime ore

Seguiamo le mosse della perturbazione in arrivo da nord-ovest tramite l'ausilio di alcune mappe.

In primo piano - 17 Febbraio 2017, ore 11.14

PRIMA MAPPA: la posizione del fronte alle ore 14 di questo pomeriggio. Si tratterà di un fronte occluso, quindi già "invecchiato". I fronti occlusi sono autentiche "conche" di aria umida in quota e possono determinare rovesci e qualche temporale al loro passaggio, ma con toni meno accesi rispetto ai fronti freddi.

Alle 14 di questo pomeriggio la perturbazione sarà a ridosso della Catena Alpina, ma le correnti sud-occidentali di richiamo daranno già origine a qualche pioggia segnatamente sulla Toscana.

 

 

SECONDA MAPPA: la posizione della perturbazione alle due della prossima notte.

Il corpo nuvoloso sarà all'altezza delle regioni centrali, segnatamente Toscana, Umbria e Marche. Qui si prevedono difatti le precipitazioni maggiori, localmente anche a carattere di rovescio (senza disdegnare anche qualche colpo di tuono).

Segue un impulso instabile sul Triveneto, che arrecherà rovesci anche su alcune aree del nord-est.

Da notare l'alta pressione sulla Francia che non consentirà l'arrivo della perturbazione visibile ora sul Vicino Atlantico.

TERZA MAPPA: la posizione della perturbazione alle ore 14 di sabato

Il corpo nuvoloso, dopo aver attraversato il centro, si preparerà ad affrontare il meridione. In questo frangente le piogge si concentreranno tra il basso Lazio, l'Abruzzo e il meridione peninsulare.

Tra la sera di sabato e la prima mattinata di domenica la perturbazione lascerà l'Italia per spostarsi sulla Grecia. Di conseguenza il tempo migliorerà quasi ovunque.

La perturbazione sarà seguita da aria moderatamente fredda dai quadranti settentrionali che determinerà un moderato calo delle temperature da nord a sud.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.03: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Forli' (Km. 81,6) in direzione Ancona dall..…

h 00.59: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Forli' (Km. 81,6) in direzione Ancona dall..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum