Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNGO TERMINE: uno sguardo al tempo atmosferico sul finire di agosto

Ancora difficile da inquadrare il comportamento del tempo in Europa sul finire del mese di agosto; avremo infatti a che fare con una figura d'alta pressione distesa dai settori centrali del Mediterraneo all'Europa nord-orientale, la controparte antagonista rappresentata invece da una circolazione di BASSA pressione centrata sull'ovest del continente. Due sfidanti per un esito incerto.

In primo piano - 17 Agosto 2016, ore 17.40

Questa prima metà di agosto è trascorsa in modo sobrio, scivolando silenziosamente verso quella che dovrebbe essere la parte conclusiva dell'estate; in mezzo c'è stato un po' di tutto, dall'enfasi anticiclonica accompagnata da temperature elevate agli intermezzi di tempo fresco, instabile e ventoso. Giunti a questo punto della stagione, l'estate non sembra tuttavia ancora intenzionata a mollare la presa del Mediterraneo, neppure sui suoi settori più settentrionali. Ecco quindi comparire dal cilindro, una nuova rimonta anticiclonica accompagnata da temperature particolarmente elevate. Un'anticiclone che scandirà i ritmi atmosferici della terza ed ultima decade di agosto, almeno nelle sue prime battute.

Un nuovo elemento di interesse compare tuttavia alle lunghe distanze temporali, laddove già adesso i modelli mostrano i primi evidenti segnali di cambio stagionale che ben presto si manifesteranno attraverso un approfondimento dell'attività ciclonica sull'oceano Atlantico.

Di pari passo col rinforzo dell'alta pressione sul Mediterraneo, una nuova circolazione di bassa pressione prenderebbe quindi possesso dei settori occidentali d'Europa, quest'ultima sarebbe alimentata da un "fiume" d'aria già piuttosto fredda di origine artica. In parole povere ci ritroveremo a monitorare le mosse di una vasta saccatura rivolta lungo il senso dei meridiani; in un primo momento le conseguenze portate da questa circolazione nei confronti del tempo italiano, sarebbero quelle di una persistenza delle condizioni atmosferiche estive, in quanto verremo a trovarci nel famigerato "lato ascendente" di una circolazione meridiana piuttosto marcata.

A lungo andare tuttavia, il naturale quanto INEVITABILE declino di una stagione che andrà lentamente ma insesorabilmente avvicinandosi all'autunno, potrebbe di fatto agevolare una maggior penetrazione di questa saccatura verso l'area centrale d'Europa. Non sappiamo ancora dirvi come e quando, i modelli ancora non mostrano alcun chiaro segnale verso questa direzione, tuttavia possiamo già quest'oggi constatare una modifica nella previsione del modello europeo per quanto riguarda la tenacia dell'anticiclone sul Mediterraneo, visto quest'oggi meno "rabbioso" e dai toni più leggeri.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.26: A55 Tangenziale Nord Di Torino

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Valli Di Lanzo-Borgaro (Km. 14) e Inte..…

h 17.25: A55 Tangenziale Nord Di Torino

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Interconnesione Tangenziale Sud (Km. 3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum