Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lungo termine del modello americano: il run che fa sognare l'inverno, ma...

Quest'oggi la previsione deterministica del modello americano ritorna simpatizzante per un'evoluzione atmosferica invernale, tuttavia per adesso questa rimane nulla più di un'ipotesi recessiva rispetto tante altre simpatizzanti dell'anticiclone. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 24 Gennaio 2016, ore 18.00

La previsione deterministica del modello americano, mette in evidenza quest'oggi un aggiornamento che farebbe felici molti amanti dell'inverno, proponendo la formazione entro i primi di febbraio di una zona d'alta pressione collocata in posizione anomala sulla Penisola Scandinava. Questo anticiclone sarebbe in realtà il risultato di un'intrusione d'aria più calda all'interno del tessuto vorticoso e raffreddato del Vortice Polare. La formazione di un pattern tipico di Scand positivo, avrebbe sull'Europa conseguenze invernali piuttosto eclatanti che porterebbero ad un nuovo raffreddamento dei settori scandinavi, dell'est Europa e dell'area balcanica, sino a due passi dal nostro Paese.

Quanto c'è di vero in questa previsione? 

Un flusso zonale molto intenso e potente come quello previsto in Europa entro la fine di gennaio, può portare a conseguenze non previste; infatti dovesse subentrare un nuovo ed a questo punto probabile cedimento strutturale del Vortice Polare che in questo caso sarebbe agevolato anche dall'inevitabile avanzamento stagionale, l'immane flusso di aria tiepida e mite di origine oceanica potrebbe tranquillamente essere dirottato verso le latitudini settentrionali, senza più limitarsi a scorrere lungo i paralleli.

Rimane comunque un'ipotesi poco contemplata dai modelli; quest'oggi infatti solo la previsione deterministica del modello americano propone una simile linea evolutiva. Tutti gli altri centri di calcolo, comprese anche le corse alternative dello stesso modello americano, sono invece concordi circa il proseguimento di una fase piuttosto tiepida e stabile, veicolata da una circolazione molto tesa di venti occidentali che ci interesserà almeno sino ai primi giorni di febbraio. 

Sempre più convinti di come una ripresa così forsennata della circolazione occidentale, derivi in realtà da una sfortunata "manovra" dell'atmosfera avvenuta alle quote stratosferiche, prima d'avere un'interruzione del forcing delle correnti oceaniche sull'Europa, dovremo probabilmente aspettare una nuova modifica negli assetti delle figure bariche in ambito stratosferico. Come e quando tali assetti potranno modificarsi ancora non ci è dato di sapere. 

Seguite gli aggiornamenti. 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.22: Roma Corso di Francia

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Lungotevere Salvo D'Acquisto e Viale Ma..…

h 16.21: SS3bis Bis tiberina (e45)

coda

Code a tratti, veicoli scortati nel tratto compreso tra 231 m dopo Svincolo Ponte Felcino (Km. 78,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum