Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lieve flessione termica sull'Italia da venerdì 16 dicembre in avanti, tuttavia...

Vediamo nel dettaglio la linea di tendenza messa in luce dal modello americano in questa seconda decade dicembrina. Una leggera riduzione della temperatura tornerà a far capolino sul nostro Paese dalla seconda metà del mese, con effetti piuttosto modesti.

In primo piano - 12 Dicembre 2016, ore 17.00

Appare ormai confermato il rinforzo di una figura di ALTA pressione sull'ovest Europa nel corso di questa seconda decade dicembrina. Tale rinforzo sarà in realtà motivato dall'incremento delle vorticità zonali in conseguenza del temporaneo ricompattamento del Vortice Polare atteso proprio in questo scorcio di dicembre. Tale rinforzo non sarà nulla di paragonabile con quanto abbiamo avuto lo scorso anno ma sarà tuttavia sufficiente a garantire un rialzo considerevole della pressione sull'Europa nel periodo compreso tra giovedì 15 e martedì 20 dicembre.

L'anticiclone non riuscirà tuttavia ad espandersi in modo deciso su tutto il continente, la parte più orientale d'Europa resterà infatti ancora influenzata dal persistere di una circolazione più fredda orientale che attingerà direttamente dal serbatoio d'aria GELIDA di origine continentale presente sulla Russia.

La configurazione sinottica prevista nei prossimi giorni prende il nome di "Barlett Hig" e consiste nella distensione dell'anticiclone oceanico dalle latitudini subtropicali dell'oceano Atlantico all'angolo nord-orientale del continente, laddove prevediamo un addolcimento della temperatura su Penisola Scandinava e sulla Russia settentrionale.

Per quanto riguarda il tempo previsto sul Mediterraneo, i massimi di pressione al suolo resteranno confinati per lo più a nord delle Alpi, mantenendo sullo stivale italiano una ventilazione prevalente di tipo nord-orientale.

In conseguenza di questo, prevediamo oltre ad un ribasso modesto delle temperature, più sensibile lungo i versanti orientali del Paese, anche il mantenimento di un sostanziale deficit di pioggia. Manifestazioni d'instabilità residue ed occasionali, potranno manifestarsi con più facilità sul Mezzogiorno d'Italia.

Seguite tutte le novità su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.24: A14 Bologna-Ancona

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Fano - Raccordo Per Fossombrone (Km. 173,3) e Ma..…

h 02.15: A1 Firenze-Roma

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Valdarno (Km. 335,8) e Firenze Sud (Km. 300,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum