Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le previsioni della protezione civile per MERCOLEDI 8 e GIOVEDI 9 FEBBRAIO (le mappe)

In primo piano - 7 Febbraio 2017, ore 15.22

MERCOLEDI 8 FEBBRAIO

Precipitazioni: sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, in estensione ai settori alpini, prealpini e di pianura occidentale della Lombardia, ai settori occidentali dell’Emilia Romagna, all’alta Toscana e successivamente a bassa Toscana e settori tirrenici del Lazio, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati sui settori occidentali del nord;
- isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia e Calabria meridionale, tendenti a sparse in serata sui settori occidentali siciliani, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra dei 500-700 m su sui settori alpini occidentali, con sconfinamenti fino ai 300-400 m sui settori meridionali piemontesi, con apporti al suolo da deboli a moderati, specie sul Piemonte meridionale.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in locale sensibile calo le minime sulle centrali adriatiche e sull’Umbria; in locale sensibile calo le massime sul Nord-Ovest.
Venti: forti settentrionali con rinforzi di burrasca sulla Liguria centro-occidentale; tendenti a forti orientali sui settori tirrenici di Toscana e Lazio, localmente forti a rotazione antioraria attorno alla Sardegna, sud-orientali su Sicilia e Calabria meridionale; forti nord-orientali sul Golfo di Trieste.
Mari: molto mossi, tendenti ad agitati, il Mare e il Canale di Sardegna; tendenti a molto mossi dal pomeriggio-sera il Mar Ligure e il Tirreno centro-settentrionale, e dalla sera-notte il Tirreno meridionale, lo Stretto di Sicilia e l’alto Adriatico.
 

GIOVEDI 9 FEBBRAIO

Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna orientale, Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia centro-meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- sparse sul resto della Sardegna e del meridione, su Molise, Abruzzo, Marche, Lazio centro-meridionale ed orientale, settori orientali di Umbria, Toscana ed Emilia Romagna, Piemonte, Liguria centro-occidentale, Valle d’Aosta e Lombardia nord-occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.
Nevicate: al di sopra dei 600-800 m su Piemonte, Valle d’Aosta ed Appennino settentrionale, con sconfinamenti fino ai 300-400 m sui settori meridionali piemontesi.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in locale sensibile aumento le minime sulle regioni centrali peninsulari ed al Sud.
Venti: forti settentrionali con rinforzi di burrasca sulla Liguria centro-occidentale; localmente forti dai quadranti orientali su Toscana, Lazio, Campania e su tutti i settori appenninici; localmente forti a rotazione antioraria attorno alla Sardegna, da nord-est sull’alto Adriatico; tendenti a forti da sud-est sulle aree ioniche e sulla Puglia.
Mari: agitati i bacini circostanti la Sardegna, fino a molto agitato il Mare di Sardegna; da molto mossi a localmente agitati i restanti bacini occidentali; tendenti a molto mossi i rimanenti mari.

Sito del Dipartimento della Protezione Civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.53: A1 Milano-Bologna

coda

Code causa mostra a Parma (Km. 110,4) in uscita in entrambe le direzioni dalle 08:07 del 25 mar 2..…

h 08.53: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Lambrate: Melzo - Dogan..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum