Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 24 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 24 Gennaio 30 - 58 cm Aperti
Airolo 24 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Gennaio 2 - 8 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 24 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 23 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 24 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 23 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LE CONTROANALISI del modello americano: quale figura barica prenderà il comando delle operazioni?

Cosa dice la media degli scenari e la mappa dello "spread"? Ecco una breve analisi...

In primo piano - 4 Novembre 2016, ore 09.45

Durante la metà di novembre il tempo ingaggerà una "battaglia a due".

I contendenti sono sempre gli stessi: la mitezza esasperata presente in Atlantico e le correnti più fredde che aleggeranno sui settori settentrionali ed orientali dell'Europa.

L'anno scorso non c'era storia: la mitezza aleggiava ovunque, da nord a sud, sotto l'egida di un anticiclone che è stato il dominatore assoluto della stagione invernale, invalidandola quasi per intero.

Quest'anno, l'impostazione non è molto diversa dall'anno scorso, ma qualche disturbo in più di manifesta...disturbo che potrebbe fare la differenza in chiave futura.

Il modello americano, nella sua media degli scenari (prima mappa) pone l'Italia in una sorta di "limbo". La giornata presa come riferimento per la nostra analisi è sabato 12 novembre.

Rispetto allo scorso anno, l'alta pressione appare maggiormente defilata in Atlantico, anche se la sua forma non induce a credere che vi possano essere stravolgimenti in tempi brevi verso il freddo.

Un ulteriore dettaglio per il controllo dell'attendibilità del modello in oggetto è il quadro dello "spread", ovvero di quanto si discosta l'ipotesi ufficiale nei confronti delle corse alternative.

Osservando attentamente la mappa, si nota una grande indecisione sulla localizzazione dei centri depressionari tra nord Europa e nord Atlantico.

Sull'Italia e parte del Mediterraneo, l'attendibilità previsionale è media, ovvero passibile di cambiamenti sia verso il freddo, sia in direzione della mitezza.

Sembra invece abbastanza assodata la presenza dell'alta pressione in sede Iberico-Portoghese, dove l'attendibilità previsionale è buona.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.13: A1 Diramazione Roma Sud

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Monteporzio (Km. 10,1) e San Cesareo (Km. 5) in dire..…

h 20.12: SS81 Piceno Aprutina

incidente

Incidente a 2,209 km prima di S.Martino Maruccina/Innesto Ss81Diramazione Piceno Apr. (Km. 164) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum