Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 29 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 29 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le controanalisi del modello AMERICANO: confermato un doppio passaggio instabile sull'Italia

Pur con qualche difficoltà, si conferma l'arrivo di un periodo abbastanza dinamico, ventoso, fresco e temporalesco.

In primo piano - 12 Settembre 2016, ore 09.43

Le controanalisi del modello americano confermano, pur con una certa difficoltà, il passaggio temporalesco atteso giovedì sul settentrione e su parte del centro Italia, anzi lo rallentano, spostando i fenomeni qualche ora in avanti.

Nel corso di venerdì poi interverrebbero delle schiarite, per lasciare spazio ad un fine settimana dai due volti: dapprima un sabato relativamente instabile al centro e al sud e con maggiori schiarite (pur da verificare) al nord, poi una domenica in cui da nord potrebbe sfondare parzialmente un'altra saccatura colma di aria fresca e portare molti temporali dalla Bergamasca al Triveneto, passando per l'Emilia-Romagna, in rapido movimento verso il medio Adriatico.

Infine un lunedì 19 settembre ancora instabile lungo le regioni adriatiche e al sud, soleggiato ma ventilato e fresco sul resto d'Italia, con temperature in sensibile diminuzione.

Nel corso della terza decade di settembre si passerebbe ad un regime di correnti da ovest, in grado di coinvolgere marginalmente il nord con nuvolaglia e qualche sporadico fenomeno, mentre altrove resisterebbe un pur minimo contributo anticiclonico, in un contesto termico mite e gradevole.

Sembra comunque ancora tutto da articolare il secondo guasto, quello tra domenica 18 e lunedì 19, perché tra i modelli sta cominciando il classico balletto: "dove lo metto il vortice, più ad est o più ad ovest?"

Su questo punto necessariamente bisognerà aggiornarsi: intanto il fresco in arrivo sembra assicurato per tutti, guardate infatti la mappa qui a fianco...
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.03: A50 Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Baggio-Cusago: Via Zurigo-Zo..…

h 19.02: A56 Tangenziale Di Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Arenella in uscita in entrambe le direzioni dalle 18:5..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum