Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La piena del Tanaro devasta il cuneese: a Priola una casa sventrata dal fiume [VIDEO]

In primo piano - 26 Novembre 2016, ore 14.09

Il tempo è migliorato e la pioggia ha smesso di cadere ma è ora il momento della conta dei danni. Ci vorrà molto lavoro e grande forza di volontà per ripristinare almeno in parte la situazione precedente a questa grande alluvione che ha colpito il Piemonte.

Nel cuneese, fra i tanti corsi d'acqua esondati e le tante criticità, c'è il Tanaro ad aver creato i maggiori danni. La piena del fiume ha provocato danni. Nella Valle Tanaro il fiume e i suoi affluenti hanno lasciato una grande devastazione: danneggiata la ferrovia turistica, appena riattivata, a Priola, innumerevoli le frane e le strade interrotte, campi allagati, fabbriche e attività artigianali e commerciali, case e cantine invase dall’acqua.

Il Tanaro ha fatto paura anche più a valle, uscendo dagli argini nell’Astigiano, mentre nel capoluogo di provincia gli argini hanno retto alla piena. Una sessantina i tratti delle strade provinciali e i ponti chiusi nella provincia di Cuneo, dove decine di persone hanno scelto di trascorrere la notte fuori casa.

Fra le zone più colpite la frazione di Pievetta di Priola, dove il fiume è esondato invadendo le strade del paese. Le immagini girate con il drone evidenziano i danni causati a una villetta letteralmente aperta dalla furia delle acque.





Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: SS92 Dell'appennino Meridionale (primo Tratto)

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra 9,063 km dopo Bivio Per Anzi (Km. 23,1) e 12,4 km prima di Bivio..…

h 05.11: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Nodo A1/A21 km 58 in direzione Bologna dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum