Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'ultima carta del FREDDO si gioca qui!

Il nodo è mercoledì 8 febbraio, lo spread non è convinto delle potenzialità di quella massa fredda sull'est europeo.

In primo piano - 3 Febbraio 2017, ore 10.29

Carta riferita all'emisfero nord per mercoledì 8 febbraio: in viola gli scenari barici sicuri, in blu quelli abbastanza probabili, in verdino quelli incerti e lì si nasconde il malloppo gelido che dovrebbe colpire mezza Europa.
L'analisi dello spread, cioè del differenziale, ci consente di scavare nell'emissione modellistica e di capire quanto ciò che abbiamo osservato nell'emissione complessivamente potrebbe discostarsi dal reale.

Rispetto all'emissione odierna del modello americano lo scostamento rispetto a quanto ci mostra la media degli scenari non è enorme ma comunque da sottolineare. Cosa manca al freddo per fare nuovamente il suo ingresso sull'Europa?
Prima di tutto ci sono dubbi sulla sua reale consistenza: -10, -15, -20°C a 1500m...

Poi ci sono dubbi sulla posizione che avrà e prenderà mercoledì 8 febbraio la colata gelida retrograda, ma ce ne sono anche altri che passano dal possibile rapido ricompattamento del vortice polare, che infischiandosene di ciò che è avvenuto in stratosfera, schiaccerebbe il piede sull'acceleratore e farebbe spazzare via ogni velleità dell'anticiclone russo-scandinavo nell'arco di qualche giorno, allontanando così anche l'inverno da gran parte dell'Europa prima della metà del mese, ma anche questa opzione è tutta da verificare.

Insomma c'è ancora dell'incertezza, che parte comunque proprio da quel malloppo gelido sul quale si sa ancora poco: rientrerà solo su Mar Baltico, Danimarca e Mare del Nord, si spingerà sino ai Paesi d'Oltralpe, sfonderà sul nord Italia?
Queste sono le incognite, mentre pare invece da escludere la possibilità che possa coinvolgere anche il nostro centro-sud.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.38: A10 Genova-Ventimiglia

coda incidente

Code per 2 km causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Raccordo A10 - A06 al Km 44 (Km...…

h 08.37: A10 Genova-Ventimiglia

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Varazze (Km. 26,8) e Raccordo A10 - A0..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum